Sei in: Home » Articoli

INDULTO ...insulto - L'opinione del Dott. Andrea LOMI, medico legale di Genova - La cavigliera elettronica

medico scrive
POSTA e RISPOSTA n░113 ospita l'intervento dell'attivissimo medico-legale Dott. ANDREA LOMI di Genova, che ricordo relatore a convegni nazionali, nostro graditissimo visitatore che espone quanto segue: "L'indulto ha dimostrato di essere una pessima soluzione, di brevissima durata, che ha riportato in galera in breve tempo chi aveva fatto uscire per il consueto problema della mancanza di sostegno fuori dal carcere. Queste ultime attivitÓ sono certamente difficili in un'epoca in cui non c' Ŕ lavoro nemmeno per chi in carcere non c'Ŕ mai stato, ma sarebbe un investimento sensato perchŔ, riducendo la recidiva, ridurrebbe i costi di giustizia e penitenziari per queste persone, oltre al danno sociale per i reati commessi. Non ultimo, il problema dell'efficienza della Giustizia: buona parte dei detenuti sono in attesa di giudizio. Una parte di loro sarÓ probabilmente innocente (o non si riuscirÓ a provarne la colpevolezza), e quindi non dovrebbe stare dentro. L' implementazione della cavigliera elettronica potrebbe consentire di incrementare la detenzione domiciliare per chi non sia socialmente pericoloso. Ma l'indulto, come l' amnistia, Ŕ un insulto alle vittime dei reati. Andrea Lomi, Genova". - Ti ringrazio per il contributo, Egregio Dott. Lomi, e ...torna a farci visita su tematiche che susciteranno il Tuo poliedrico interesse.
A presto!
(16/09/2011 - Avv.Paolo Storani)
Scrivi all'Avv. Paolo Storani
(Per la rubrica "Posta e Risposta")
» Lascia un commento in questa pagina
Avv. Paolo M. Storani
Civilista e penalista, dedito in particolare
alla materia della responsabilitÓ civile
Rubrica Diritti e Parole di Paolo Storani   Diritti e Parole
   Paolo Storani
Le pi¨ lette:
» La responsabilitÓ oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullitÓ della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
ResponsabilitÓ medica: la prova del danno spetta al pazienteResponsabilitÓ medica: la prova del danno spetta al paziente
Gratuito patrocinio: il tribunale non pu˛ pagare gli avvocatiGratuito patrocinio: il tribunale non pu˛ pagare gli avvocati

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF