Paolo Calabretta

L’Avv. Paolo Calabretta, n. ad Acireale il 05-05-1964, si è laureato nella facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Catania in data 27-04-1988, riportando votazione 110/110 e la lode, discutendo tesi su “Il giudizio accertamento obbligo del terzo debitore ex art. 548 c.p.c.”. E’ iscritto Albo Avvocati Tribunale Catania dal 07-01-1992 e dal 30-01-2004 è iscritto albo speciale abilitati dinanzi Corte Cassazione. Si occupa in prevalenza di diritto civile, ed in particolare di diritto commerciale, fallimentare e societario e recupero crediti, anche per società di recupero crediti di rilevanza nazionale. Ricopre diversi incarichi sia di curatore fallimentare che di difensore di curatele fallimentari. Ricopre qualità di gestore, ex art. 15, 9° co. L. 3/2012, Organismo gestione crisi da sovraindebitamento denominato La Tutela degli Onesti, costituito presso Comune Acireale. E’ iscritto quale Mediatore di diritto ex art. 84 L. 98/2013 ad Organismo Conciliazione Foro Catania. E iscritto in elenco Professionisti Delegati ex art. 591 bis c.p.c. Tribunale Catania. E altresì difensore di società che gestisce riscossione tributi nonchè di società che gestisce rete stradale ed autostradale. E difensore di Enti Pubblici.
Ultimi articoli pubblicati dall'autore Paolo Calabretta:

ICI: quando si può modificare il valore dell'immobile?
Per la CTR di Catania, il Comune deve motivare la modifica del valore del bene oggetto di ICI specificando nel dettaglio i presupposti su cui si è basato

Cancellazione società dal registro imprese: i crediti sopravvivono?
La sentenza della Cassazione sulla cancellazione della società di capitali dal registro imprese ed assegnazione dei crediti ai soci piuttosto che al liquidatore

Università straniera: i costi elevati dei corsi mettono a rischio l'esenzione ICI
Per la Cassazione, l'elevato costo dei corsi per gli studenti che frequentano università straniera è indice di svolgimento di attività commerciale e non didattica ai fini dell'esenzione in materia di ici

Cessione in blocco del credito e pubblicazione in Gazzetta
I principi della Cassazione sulla cessione in blocco del credito e contenuto della pubblicazione in GU e suoi riflessi in ordine alla legittimazione attiva del cessionario

Distrazione spese e restituzione in caso di riforma della sentenza
Lo stato dell'arte dell'istituto della distrazione delle spese nella giurisprudenza e l'ipotesi di una diversa ricostruzione giuridica

Gratuito patrocinio: compensi avvocato e Stato non devono coincidere
Patrocinio a spese dello Stato e compensi dell'avvocato nei giudizi civili. La disparità di trattamento tra gli altri processi ed il penale. L'orientamento della Cassazione

Mancata comunicazione avviso udienza e deposito sentenza: le conseguenze
Vigilantibus non dormientibus iura succurrunt. Mancata comunicazione avviso udienza e/o deposito sentenza: quali sono le conseguenze secondo la Cassazione

Cassazione: l'amministratore di fatto può testimoniare
Amministratore di fatto e prova testimoniale: incapacità a testimoniare o 'mera' inattendibilità? Ecco come si è espressa la Suprema Corte

La fusione per incorporazione di istituti bancari non costituisce fatto notorio
Per la Cassazione non costituiscono fatto notorio le operazioni di fusione per incorporazione di soggetti bancari

Negoziazione assistita: il "valore" del silenzio
La negoziazione assistita e la provvisoria esecuzione decreto ingiuntivo. il silenzio ed i suoi risvolti sostanziali e processuali

Condanna alle spese per chi rifiuta la proposta conciliativa
Per il tribunale di Catania non può negarsi che il giudizio ben poteva essere definito a quella data, senza ulteriore necessità di proseguire la causa e di appesantimento del contenzioso