La certificazione verde non solo per ristoranti e luoghi al chiuso ed eventi. L'esecutivo estende l'obbligo del green pass anche al personale scolastico e ai trasporti a lunga percorrenza
certificato covid sul telefono

Nuovo green pass dal 1° settembre

[Torna su]

Dal 6 agosto entra in vigore la normativa che prevede il green pass obbligatorio per una serie di attività. Intanto oggi il governo ha dato il via libera (dopo un lungo Cdm durato circa 3 ore) anche all'estensione della certificazione verde in altri ambiti: in primis la scuola e i trasporti a lunga percorrenza dal 1° settembre.

Green pass e scuola

[Torna su]

Scatta l'obbligo del green pass per il personale scolastico e universitario (nonchè per gli studenti universitari ma non per i minorenni). Un obbligo che fa molto discutere, anche considerando l'incidenza dei vaccinati che, a detta dello stesso Speranza, potrebbe essere già ad oggi superiore al 90%.

Rimangono gli obblighi delle mascherine e del distanziamento. La parola d'ordine è didattica in presenza, a distanza soltanto in casi particolari.

Per il personale che non si vuole vaccinare vale l'invito a fare il tampone. In caso di rifiuto, assenza ingiustificata e a partire dal quinto giorno il rapporto di lavoro è sospeso senza stipendio.

Green pass e trasporti

[Torna su]

Sul fronte trasporti, passa il green pass per le tratte di lunga percorrenza, mentre resta fuori il trasporto pubblico locale (bus, metro, treni regionali, traghetti anche quelli che attraversano lo Stretto di Reggio e Messina).

Per cui il documento sarà necessario, dal 1° settembre al 31 dicembre, per aerei, navi e traghetti per trasporti interregionali, treni passeggeri (intercity, alta velocità, ecc.), autobus su percorsi che collegano più di due regioni e autobus adibiti a servizio noleggio con conducente.

Tamponi calmierati

[Torna su]

Per gli studenti, i tamponi saranno a prezzi calmierati (la gratuità, secondo le fonti di governo, avrebbe potuto disincentivare i giovani ad immunizzarsi!).

Test rapidi in farmacia per la fascia d'età tra i 12 e i 18 anni costeranno 8 euro (e 15 per tutti gli altri).

Si ipotizza una campagna vaccinale straordinaria per tale fascia (anche in termini di comunicazione).

Eventi e competizioni sportive

[Torna su]

Cambia la modalità di assegnazione dei posti in base al distanziamento di almeno 1 metro per la partecipazione del pubblico agli eventi e alle competizioni sportive all'aperto".

La norma è funzionale all'allargamento della capienza negli stadi in vista dell'inizio del prossimo campionato. Aumenta la capienza anche nei palasport al chiuso che passa dal 25 al 35%.

Quarantena ridotta per i vaccinati

[Torna su]

Si riduce la quarantena per i positivi vaccinati a 7 giorni, con previsione di tampone alla fine del periodo. La quarantena per i non vaccinati resta invece di 10 giorni.

Norma per San Marino

[Torna su]

Una disposizione ad hoc riguarda San Marino, perchè nella piccola repubblica il vaccino più diffuso è lo Sputnik. Si è deciso perciò di estendere l'esenzione dal green pass per i cittadini sanmarinesi fino al 15 ottobre.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: