La ministra in un tour nel Paese per spiegare l'importanza e la complessità delle riforme sulla giustizia
Marta Cartabia giuramento 2011

Cartabia in tour per raccontare la nuova giustizia

[Torna su]

Un tour negli uffici giudiziari del Paese per spiegare l'importanza delle riforme sulla giustizia. Ad intraprenderlo, la ministra Marta Cartabia come annunciato nel corso di un incontro con i presidenti di tutte le Corti d'Appello d'Italia. L'obiettivo sarà condividere le novità dell'ufficio del processo e del Recovery plan, e ascoltare ed approfondire le esperienze, esigenze, criticità e i tanti progetti che portano avanti i singoli distretti.

Cartabia: «Ricostruire il legame di fiducia dei cittadini con la magistratura»

[Torna su]

La Guardasigilli fa appello al senso di «corresponsabilità collettiva», senza il quale dice «nessuna riforma, nessuna immissione di personale sarà sufficiente». Ognuno dovrà fare la sua parte e contribuire «alla ricostituzione del legame di fiducia dei cittadini nella magistratura, che passa anche attraverso una giustizia più efficiente. L'immissione di 16.500 risorse nell'ufficio del processo va in questa direzione, con l'alleggerimento da alcune incombenze e con una squadra che possa affiancare il lavoro insostituibile del magistrato».

Cartabia, riforma del processo civile

[Torna su]

Quanto alla riforma del processo civile, secondo Cartabia i punti fondamentali saranno: «Rendere più immediata e sicura la risposta di giustizia nei tribunali e, aspetto tutt'altro che secondario, stimolare una cultura della ricomposizione consensuale dei conflitti, contrastando gli eccessi di litigiosità. Per questo si valorizzano con importanti incentivi fiscali gli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie».

Condividi
Feedback

Foto: Di Presidenza della Repubblica, Attribution, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16530311
In evidenza oggi: