L'appello dell'Aiga a Draghi e Cartabia in vista della scadenza del 30 aprile per la presentazione alla Commissione UE del nuovo PNRR
giudice che regge bilancia simbolo di giustizia

Il 30 aprile scade il termine per presentare il PNRR

Entro il prossimo 30 aprile scadranno i termini per la presentazione alla Commissione UE del nuovo PNRR. Da qui l'accorato appello dell'Aiga (Associazione italiana giovani avvocati), rivolto al Presidente del Consiglio Mario Draghi ed alla ministra della Giustizia Marta Cartabia affinché il Piano di Resilienza «si traduca concretamente in un Programma di Riforme epocale per il Sistema del Paese e di piena ed effettiva inclusione sociale delle nuove generazioni».

Aiga chiede «il superamento della obsolescenza della macchina giudiziaria»

La giustizia avrà un ruolo fondamentale nel processo di ammodernamento del Paese, a garanzia di libertà ed uguaglianza tra i cittadini anche nei sistemi occidentali messi a dura prova prima dalla crisi economica del 2008 e poi dalla pandemia ancora in corso.

Per questo, chiarisce l'Aiga nel documento «Il superamento della obsolescenza della macchina giudiziaria, che mina i principi cardine della nostra società, deve transitare attraverso un ripensamento dell'Amministrazione Giudiziaria, non soltanto tramite le note ed indispensabili riforme del Processo, ma altresì individuando gli strumenti necessari per attuarle».

Come chiarisce infine il Presidente Nazionale, Antonio De Angelis, Aiga «chiede al Governo ed ai Ministeri competenti di essere urgentemente sentita per illustrare le proposte di riforma utili ad una rapida soluzione dei conflitti tra i consociati, gli strumenti necessari per favorire la transizione digitale del complessivo sistema giudiziario e per il passaggio ad una indispensabile gestione manageriale degli uffici e dell'edilizia giudiziaria».

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: