WindTre sta inviando ai propri clienti un sms di avviso dopo che l'Authority ha stabilito nuove regole per il blocco e l'attivazione di tutti i servizi premium (o Vas)
cellulare telefono sms stalking molestie

WindTre e i servizi Vas

[Torna su]

I clienti di WindTre hanno ricevuto un sms che annuncia l'attivazione, automatica e gratuita, del blocco ai servizi VAS dal 21 marzo 2021. Testualmente "Dal 21/03 sarà attivato gratis in automatico il blocco ai servizi VAS. Se non vuoi il blocco chiama il Servizio Clienti. Info su windtre.it/bloccovas". Tutto vero: l'sms è stato inviato a tutti i possessori di una sim WindTre dopo un provvedimento preso dall'Agcom (v. Abbonamento non richiesto: sim bloccata in automatico).

Nello specifico, i Vas sono i servizi a sovrapprezzo, "premium": servizi a pagamento, offerte da terze parti via sms o attraverso la connessione dati, al di fuori dei servizi base previsti dall'operatore (meteo, oroscopo, i giochi). Il loro costo è variabile e dipende anche dall'attivazione (singolo contenuto, bisettimanale, mensile) e il pagamento avviene scalando il credito residuo dalla sim. Sul blocco della sim e sull'attivazione è intervenuta l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

Il provvedimento Agcom sulle sim

[Torna su]

L'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni dopo una consultazione pubblica ha stabilito nuove regole per il blocco e l'attivazione di tutti i servizi premium in abbonamento forniti sia attraverso SMS/MMS, sia tramite connessione dati su reti mobili. A tal proposito è stato disposto un blocco (barring) di default sulle SIM e cioè una inibizione all'acquisto che può essere rimossa solo da una previa ed espressa manifestazione di volontà dell'utente che intende realmente sottoscrivere tali servizi e una procedura atta a rinforzare la prova di acquisizione del consenso per renderlo documentabile. Si tratta di un blocco che opera di default sulle nuove SIM, mentre per le altre soltanto se, trascorsi 30 giorni dalla ricezione di un SMS informativo, l'utente non abbia comunicato all'operatore una diversa volontà. Sono esclusi da questo provvedimento i servizi di mobile ticketing (Trenitalia, acquisti Ticketing/Parking municipalizzate), quelli bancari via SMS (Infobanking), i "carrier billing" (da partner come Google Play, Apple Store, Apple Music, Microsoft Xbox Store, Netflix e altri), i televoti, le donazioni su numerazione 455 e a favore dei partiti politici e i servizi postali privati e quelli rientranti nel servizio universale postale, servizi elettronici di recapito certificato e servizi di posta elettronica certificata.

WindTre, che succede dopo il blocco

[Torna su]

In realtà L'operatore telefonico aveva già impostato il blocco dei servizi VAS a partire dal 18 ottobre 2020, ma dopo la delibera del garante ha deciso di avvisare attraverso SMS tutti i propri clienti sulle nuove disposizioni a partire dal 21 marzo.

L'operatore Wind ricorda che è sempre possibile disattivare e/o attivare gratuitamente il blocco dei servizi a sovrapprezzo tramite i seguenti canali di comunicazione: chiamando il servizio Clienti 159; chattando con il servizio Clienti 159; inviando una PEC a servizioclienti159@pec.windtre.it; nei punti vendita WindTre sul territorio nazionale attraverso la compilazione e firma di un modulo dedicato.
Si legge nel sito "Dopo aver richiesto lo sblocco o un nuovo blocco, ti verrà inviato un messaggio di presa in carico della richiesta. Lo sblocco o un nuovo blocco saranno effettivi entro 24h dalla tua richiesta. Nel caso tu sia minorenne, la richiesta di blocco/sblocco deve essere effettuata dai tuoi genitori o da chi ha la potestà genitoriale".
Si ricorda infine che per controllare i servizi VAS attivi, i clienti WindTre possono utilizzare diversi metodi a loro disposizione: chiamare il Servizio Informati e sicuri al numero verde gratuito 800900134; accedere all'app WindTre e consultare il proprio profilo; accedere all'Area Clienti e chattando con l'assistente virtuale Will.
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: