La partita del 4 ottobre 2020 Napoli-Juve si deve ripetere perché non giocata per cause di forza maggiore. Al Napoli restituito il punto tolto
Stadio affollato

Juve -Napoli del 4 ottobre 2020 si deve giocare

[Torna su]

E' deciso. La partita che si sarebbe dovuta disputare il 4 di ottobre 2020 e la cui vittoria è stata concessa a tavolino alla Juventus per la mancata presentazione del Napoli allo stadio di Torino a causa della seconda ondata Covid, si deve disputare.

Al Napoli viene così restituito il punto in classifica che gli era stato tolto per la mancata presentazione all'incontro e gli viene data l'occasione di disputare una partita che l'aveva vista perdente senza neppure giocare.

A deciderlo il Collegio di Garanzia dello sport con il provvedimento del 22 dicembre protocollo n. 01260/2020 (sotto allegato), che su ricorso del Napoli ha annullato la decisione della Corte Sportiva d'Appello Nazionale della Figc del 10 novembre 2020, che aveva confermato quella del 14 ottobre del Giudice Sportivo Nazionale presso la Lega Nazionale professionisti di Serie A.

Partita non giocata per causa di "forza maggiore"

[Torna su]

Alla fine la tesi della forza maggiore sostenuta dalla squadra partenopea ha avuto la meglio. Il Napoli infatti non ha potuto giocare la partita del 4 ottobre 2020 non per volontà dei giocatori o della società, ma perché, come ha precisato il difensore della squadra "L'isolamento di 14 giorni in caso di positività non lascio spazio a interpretazioni."

Intervistato poi a radio Kiss Kiss l'Avv. Mattia Grassani ha dichiarato: "E' una sentenza storica, il terzo grado ha ribaltato i precedenti due. E' un risultato di grande giustizia che ristabilisce il principio che le partite vanno giocate sul campo. Non si può rischiare la salute per giocare una partita di calcio. E' una vittoria di Davide contro Golia, nel senso che tutti ci davano per perdenti mentre il CONI ci ha dato ragione con un verdetto secco ed inappellabile."

Scarica pdf Dispositivo Collegio di Garanzia per lo sport 22.12.2020
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: