Il ministro della Giustizia ha firmato il decreto con cui ha formalizzato il differimento delle date relative alle prove scritte dell'esame per la sessione 2020
giovane studente prende appunti per concorso

Rinviati gli esami di avvocato

[Torna su]

Ufficialmente rinviati gli esami per l'abilitazione alla professione forense previsti, inizialmente, il 15,16 e 17 dicembre 2020. Nei tre articoli del decreto del 10 novembre 2020 (in allegato), il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ha formalizzato il differimento delle date relative alle prove scritte dell'esame di avvocato, relative alla sessione 2020.

L'annuncio su Facebook e il parere del Cts

[Torna su]

Il Guardasigilli lo aveva già annunciato sul proprio profilo Facebook, con un post (vedi anche Esami avvocato: praticanti "liquidati" con un post su Facebook).

Il decreto riferisce di un parere del 9 novembre 2020 del Comitato tecnico scientifico (successivo all'annuncio su Facebook) secondo cui «l'accesso di centinaia o di migliaia di candidati presso le sedi di esame, l'asserita impossibilità di prevenire assembramenti e la lunga durata prevista per le prove di esame, costituiscono, nella contingenza attuale della epidemia, fattori di criticità molto rilevanti che sconsigliano l'espletamento delle prove nelle date programmate».

Esame d'avvocato, quando si svolgerà?

[Torna su]

Le regole per l'accesso alle prove saranno fissate da un D.M. da pubblicare sulla G.U. del 16 marzo 2021.

È logico pensare che gli scritti si svolgeranno dopo tale data.

Comunque le nuove date per lo svolgimento delle prove scritte saranno indicate nella Gazzetta Ufficiale - IV Serie Speciale - del 18 dicembre 2020.

Il decreto ministeriale ha inoltre disposto la proroga del termine ultimo entro cui presentare domanda di partecipazione all'esame, che potrà essere inviata per via telematica entro il 12 febbraio 2021.

Scarica pdf decreto giustizia 10/11/2020
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: