La Cassa Forense dal 14 settembre 2020 offre un servizio di coworking ai propri iscritti. Si parte con Roma anche per "trasfertisti" e si proseguirà in altre città d'Italia
ambiente di lavoro in coworking

Cassa Forense: coworking gratis per gli iscritti

[Torna su]

Sarà operativa dal 14 settembre l'iniziativa di coworking promossa da Cassa Forense con la collaborazione dell'ordine degli avvocati di Roma. Lo rende noto l'ente previdenziale degli avvocati sul proprio sito. L'iniziativa è gratuita e durerà sino al 13 settembre 2021.

Dove

[Torna su]

Cassa Forense metterà a disposizione gratuitamente per gli iscritti spazi di lavoro in coworking e sale riunioni nella città di Roma nei pressi dei Tribunali, in Via Attilio Regolo e in Via Boezio, e all'Eur in Piazza Marconi.

L'iniziativa consentirà di utilizzare spazi lavoro e/o sale riunioni sia ad avvocati di Roma che di altre città in trasferta per udienze presso Le Corti Superiori presenti a Roma.

I vantaggi del coworking

[Torna su]

L'uso di spazi in coworking e di sale riunioni, per i vantaggi connessi alla flessibilità e alla riduzione dei costi è già diffusa tra altre categorie professionali perché consente, scrive la Cassa, "di adattare lo spazio ed i servizi aggiuntivi ai volumi di lavoro, non doversi occupare della gestione, ridurre i costi di gestione".

Oggi, del resto, gli strumenti essenziali di lavoro di un avvocato, oltre le sue competenze, sono: un pc, una connessione internet e la possibilità di ricevere i clienti in spazi adeguati.

Cosa è incluso

[Torna su]

L'utilizzo della postazione lavorativa include scrivania, box con chiave, connessione wi-fi, climatizzazione, energia elettrica, pulizia, manutenzione, uso sala relax e snack corner, accesso 7 giorni su 7 dalle 7.30 alle 23.30 (h24 su richiesta).

L'utilizzo della Sala Riunioni Executive include l'assistenza front desk da parte dello staff dei Centri di Coworking dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 18.30, connessione wi-fi, climatizzazione, energia elettrica.

Le prenotazioni per l'utilizzo dei servizi (che avverrà a rotazione) possono essere effettuate tramite il servizio di segreteria curato dall'ordine di Roma.

Luciano: "Iniziativa replicata in altre città italiane"

[Torna su]

"E' un'iniziativa che può far scoprire nuove modalità lavorative che se apprezzata dai colleghi sarà ampliata e replicata in altre città italiane" ha dichiarato il presidente di Cassa Forense, Nunzio Luciano.

Soddisfatto anche il presidente dell'ordine degli avvocati di Roma, Antonino Galletti, che ha affermato: "L'Ordine degli Avvocati di Roma è orgoglioso di collaborare con Cassa Forense per garantire ai colleghi, in questo periodo di crisi post pandemia una location adeguata ed elegante".

Leggi anche la nostra guida sul Coworking

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: