L'anticipo in relazione all'emergenza sanitaria. Con la pensione in arrivo anche la quattordicesima. Ecco il calendario di Poste italiane
tre pensionati che camminano

Coronavirus, arrivano in anticipo le pensioni

[Torna su]

Pensioni in anticipo anche per il mese di luglio. I pensionati che riscuotono la propria pensione presso gli uffici postali, riceveranno il trattamento previdenziale in anticipo anche per il mese di luglio. Per ritirare agli uffici postali bisognerà seguire la suddivisione per cognome comunicata negli scorsi giorni. Non sono invece interessati tutti quei pensionati che fanno riferimento al sistema bancario, per i quali l'accredito sul proprio conto corrente verrà comunque effettuato al primo giorno bancabile del mese.

Pensioni, la comunicazione dell'Inps

[Torna su]

Il cedolino della pensione, accessibile tramite servizio online, è il documento che consente ai pensionati di verificare l'importo erogato ogni mese dall'Inps e di conoscere le ragioni per cui tale importo può variare. Il pagamento della mensilità di luglio sarà effettuato in giornate diverse. Per coloro che hanno scelto di ricevere la pensione presso un istituto di credito, il pagamento sarà effettuato martedì 1° luglio, primo giorno bancabile del mese.

Per coloro che riscuotono con qualunque modalità presso Poste Italiane SpA, anche per la mensilità di luglio continua a operare l'anticipo del pagamento previsto dall'ordinanza 19 marzo 2020, n. 652. Poste Italiane ha scaglionato le presenze dei pensionati ai propri sportelli dal 24 al 30 giugno. Trattandosi esclusivamente di una anticipazione del pagamento, il diritto al rateo di pensione si matura comunque il primo giorno del mese. Di conseguenza, nel caso in cui dopo l'incasso la somma dovesse risultare non dovuta, l'Inps richiederà la restituzione. Per le pensioni di importo compreso fra 10,01 e 75 euro mensili, con la rata di luglio viene effettuato il pagamento di tutte le mensilità del secondo semestre 2020 e della tredicesima.

Pensione, le date per ritirare i pagamenti

[Torna su]

Per le pensioni alle Poste, l'accredito avviene il 24 giugno per i libretti di risparmio, i conti BancoPosta o le Postepay Evolution. Per i pagamenti in contanti bisognerà invece seguire questo calendario sulla base dei cognomi: alla A alla B mercoledì 24 giugno; alla C alla D giovedì 25 giugno; alla E alla K venerdì 26 giugno; alla L alla O sabato 27 mattina; alla P alla R lunedì 29 giugno; alla S alla Z martedì 30 giugno.

Ricordiamo che con le pensioni, in anticipo arriverà anche la quattordicesima (leggi Pensioni: arriva la quattordicesima).

Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: