L'Inps comunica la proroga e l'ampliamento del congedo obbligatorio dei neopapà e la proroga al 2020 di quello facoltativo
padre con figlio neonato

di Annamaria Villafrate - Con il messaggio n. 679/2020 (sotto allegato) l'Inps comunica la proroga e l'ampliamento del congedo obbligatorio previsto per i neo papà e la proroga di quello facoltativo previsto dall'art. 4, co. 24, lett. a) della legge n. 92/2012, relativo alle nascite, alle adozioni e agli affidamenti che avverranno entro il 2020.

Proroga e ampliamento del congedo obbligatorio

[Torna su]

L'Inps comunica che, per quanto riguarda il congedo obbligatorio, la legge di bilancio 2020 n. 160 del 27 dicembre 2019 ne dispone la proroga anche in relazione alle nascite, alle adozioni e agli affidamenti già avvenuti a partire dal primo gennaio 2020 e che avverranno durante tutto il 2020, fino al 31 dicembre.

Non solo, in virtù della legge di bilancio 2020, il congedo obbligatorio è anche ampliato nel corso del 2020 a 7 giorni, che possono essere fruiti in via continua e discontinua, entro i cinque mesi di vita o dall'ingresso dell'adottato in famiglia o in Italia in caso di affidamento nazionale o internazionale del minore.

Come fare domanda di congedo di paternità

[Torna su]

Sulle modalità di presentazione della domanda di congedo, il messaggio precisa che i lavoratori per i quali il pagamento delle indennità è erogato direttamente dall'Inps, devono presentare la domanda all'Istituto. Nel caso in cui invece le indennità sono anticipate dal datore, i lavoratori devono comunicare in forma scritta a quest'ultimo la fruizione del congedo, senza bisogno di fare domanda all'Inps. In questo caso spetta al datore comunicare le giornate di congedo di cui il dipendente ha usufruito tramite Uniemens.

Disposizioni particolari per i lavoratori del settore agricolo, che devono attenersi alle istruzioni contenute nella circolare n. 181/2013 e utilizzare il modello DMAG per denunciare le giornate di congedo godute, il cui importo viene anticipato dal datore.

Prorogato anche il congedo facoltativo

[Torna su]

La legge di bilancio 2020 ha prorogato in favore dei neo papà la possibilità di fruire di un ulteriore giorno facoltativo di congedo, previo accordo con la mamma e in sostituzione di quello di cui potrebbe usufruire quest'ultima, in relazione al periodo di astensione a questa spettante. Resta fermo che, per le nascite, le adozioni a gli affidamenti avvenuti entro il 2019, i padri hanno diritto solo a 5 giorni di congedo obbligatorio, anche se cadono nei primi mesi del 2020.

Leggi anche:

- Congedo di paternità

- Congedo papà: quanti giorni spettano

- Congedo di maternità

Scarica pdf Inps messaggio n. 679 del 21 febbraio 2020
Condividi
Feedback

(25/02/2020 - Annamaria Villafrate) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Coronavirus: mutui sospesi anche per professionisti e autonomi
» Coronavirus e diritto di visita ai figli in altro comune