Il ministro della Salute ha firmato il decreto che istituisce la consulta permanente delle professioni sanitarie e socio-sanitarie
medico con stetoscopio in mano

di Redazione - Al via la Consulta permanente delle professioni sanitarie e socio-sanitarie. Il ministro della salute Roberto Speranza ha firmato il decreto come ha annunciato lo stesso sulla pagina Facebook.

Sarà "un luogo di dialogo, ascolto e confronto tra medici, infermieri, farmacisti e professionisti della salute. È anche così che si migliora il Servizio Sanitario Nazionale" ha scritto il titolare della salute.




Il via libera alla Consulta è stato accolto dal plauso della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri (Fnomceo). "Oggi si apre una nuova stagione, che vede nel dialogo tra le Professioni il reticolato su cui far prosperare e fiorire il nostro Servizio Sanitario Nazionale, e nell'espressione della sussidiarietà degli Ordini la piena garanzia dei diritti dei cittadini", ha dichiarato infatti il presidente dei camici bianchi, Filippo Anelli.

Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Seguici anche su Facebook e iscriviti alla newsletter
Condividi
Feedback

(08/01/2020 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Stalking se il padre assilla la ex con la scusa di vedere il figlio
» Frammenti: le short stories di Studio Cataldi