Il documento si è reso necessario per le tante richieste di chiarimenti sugli adempimenti in materia di lavoro, previdenza e assistenza sociale
foto sede inps

di Gabriella Lax - Il Consiglio nazionale forense ha diffuso l'informativa dell'Inps sulle attività di lavoro, previdenza e assistenza sociale (in allegato).

La ratio dell'informativa

[Torna su]

La ragione sta nelle tante richieste pervenute all'Istituto sugli adempimenti ai quali avvocati e procuratori legali sono tenuti qualora decidano di assumere il relativo incarico in sostituzione del datore di lavoro.

Adempimenti necessari

[Torna su]

L'Inps ricorda che nel caso in cui gli adempimenti in materia di lavoro, previdenza e assistenza sociale non sono curati dal datore di lavoro, direttamente o a mezzo dei propri dipendenti, possono essere assunti, oltre che dai consulenti del lavoro, anche da coloro che siano iscritti negli albi degli avvocati e procuratori legali. In tal caso, questi ultimi dovranno darne comunicazione agli ispettorati del lavoro delle province nel cui ambito territoriale intendono svolgere tali adempimenti.

L'invio della comunicazione all'Inl

[Torna su]

La comunicazione deve essere inoltrata all'Ispettorato nazionale del lavoro tramite procedura telematica, illustrata nella nota n. 32/2018 dello stesso ispettorato, e deve essere precedente alla richiesta di autorizzazione ad operare come intermediario inoltrata all'Inps.

Scarica pdf Informativa Inps 15.11.2019
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: