Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Black Friday 2019: come acquistare in sicurezza

Condividi
Seguici

Il venerdì nero, il Black Friday 2019, si avvicina e con esso la possibilità di fare acquisti a prezzi pazzi e convenienti. Occhi aperti però, perché la truffa è sempre in agguato
borsa shopping con su scritto black friday

di Gabriella Lax - Il venerdì nero si avvicina e con esso la possibilità di fare acquisti a prezzi pazzi e in maniera conveniente, con occhi sempre aperti però, perché la truffa è in agguato.

  1. Che cos'è il Black Friday
  2. Acquisti sì ma occhio alle truffe
  3. Non comprate dagli sconosciuti

Che cos'è il Black Friday

Venerdì 29 novembre 2019 sarà "Black Friday", ma le offerte, dai colossi come Amazon agli esercizi commerciali cittadini, sono iniziate già da qualche giorno. L'evento dedicato allo shopping a trecentosessanta gradi si colloca nel giorno successivo al giovedì del Thanksgiving, tra la festa del Ringraziamento e il Natale. L'origine del Black Friday si identifica con una manovra per anticipare le spese dei consumatori in vista del Natale. Storicamente sembra che il nome sia nato nel 1961 a Philadelphia: la polizia locale la considerava una giornata nera per via dell'eccezionale afflusso di macchine per le strade, proprio all'aprirsi del periodo degli acquisti. Successivamente i commercianti diedero alla giornata una valenza positiva: se il rosso è il colore dei conti correnti in perdita, la festa è in grado di portare il nero ovvero in attivo, i conti delle aziende che offrono promozioni.

Acquisti sì ma occhio alle truffe

Il Black Friday, così come il Cyber Monday, sono momenti perfetti che fanno gola a tanti truffatori online. Si pensi al phishing ossia le email che rimandano a link fasulli per poter poi ottenere i dati della carta di credito. Per evitare spiacevoli situazioni gli esperti consigliano di non fare clic su link ricevuti da persone sconosciute o link sospetti inviati da amici sui social network o via email poiché potrebbero nascondere pagine di phishing o peggio malware. Ed ancora mai inserire i dettagli della carta di credito su siti sconosciuti o sospetti. Quindi prima di dire sì virtualmente ed inserire le proprie credenziali o informazioni personali in offerte prestigiose meglio controllare sempre che il sito sia autentico, controllando l'url ad esempio.

Non comprate dagli sconosciuti

Quelle per gli acquisti nelle giornate di Black Friday sono, in realtà, raccomandazioni di buon senso (diffuse dalle diverse associazioni a tutela dei consumatori) che valgono per tutto l'anno per le spese in rete:

- Comprare solo da siti sicuri, ossia protetti da sistemi di sicurezza internazionali, da riconoscere dal lucchetto nella barra di indirizzo che li contraddistingue.

- Da tenere sotto osservazione anche i venditori, anche loro devono essere assolutamente sicuri. Ad esempio valutate i feedback dello stesso o degli utenti e, soprattutto, non comprate da venditori sconosciuti.

- Le antenne devono essere ben sintonizzate quando si valutano offerte che sembrano esageratamente vantaggiose, perché potrebbero nascondere una truffa.

- Confrontate sempre i prezzi, sia online sia nei negozi fisici e occhio alle offerte particolarmente allettanti.

Oltre al prezzo del prodotto verificate se contiene le spese di spedizione o tasse, la data di spedizione e la località da cui parte.

- Conservate una copia dell'ordine effettuato e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali. Per gli acquisti è conveniente usare Paypal o carte prepagate (no a bonifici o carte di credito) e, soprattutto, mai comunicare dati personali. Anche per gli acquisti effettuati online, vale la possibilità di esercitare il diritto di recesso, entro 14 giorni dalla data dell'acquisto. Comunque garantito sempre il rimborso delle spese effettuate.

- Controllate subito il pacco all'arrivo, fate una fotografia e fate notare i difetti evidenti al corriere, facendolo annotare sulla bolla di consegna. Poi inviate un reclamo al venditore da cui avete acquistato il bene per ottenere la sostituzione o il rimborso, sarà lui poi eventualmente a doversi rivalere sul corriere. E ricordate che la merce deve essere consegnata entro 30 giorni dall'acquisto pena la possibilità di restituirla.

(27/11/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Risarcito con 15mila euro ogni migrante respinto illegalmente
» Multa nulla se l'autovelox si trova sul senso di marcia sbagliato

Newsletter f t in Rss