Sei in: Home » Articoli
 » Animali

Animali: denuncia Aidaa, "no a moda ciglia finte di pelliccia"

Condividi
Seguici

La denuncia dell'Aidaa contro la nuova moda delle ciglia finte in pelliccia di visone
donna applica ciglia finte

di Redazione - "I visoni? Non servono solo per le pellicce, anzi ora che il mercato delle pellicce a livello globale è in recessione, si sono inventati nuovi modi per usare la pelliccia di questo animale, la cui specie è numericamente tra le più torturate e crudelmente ammazzate del mondo. Da un pò di tempo infatti è arrivata anche in Italia la moda delle ciglia fatte di peli di visone". A denunciarlo è l'Aidaa con una nota a firma del presidente nazionale Lorenzo Croce.

Ma in cosa consiste questa nuova "moda"?

Si tratta di "finte ciglia - simili a quelle - che si usano come estensione delle ciglia dei propri occhi" spiega Croce. Tuttavia, "le ciglia estensive di visone a differenza di quelle finte il cui costo è di pochi euro possono arrivare a costare anche oltre i 60 euro (esclusa l'applicazione) a coppia".

"Si tratta dell'ennesimo frutto della violenza e della crudeltà sugli animali ricordiamo che i visoni vengono uccisi attraverso le camere a gas e che soffrono terribilmente negli ultimi istanti della loro vita, dopo essere spesso stati allevati in vere e propri allevamenti lager" denuncia il presidente Aidaa.

(26/08/2019 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati: l'equo compenso non funziona
» Intralciare l'ambulanza? Si rischia una multa fino a 173 euro

Newsletter f t in Rss