Il periodo di sospensione cautelare dal servizio deve essere computato ai fini del calcolo del trattamento di quiescenza. Da tale periodo devono essere esclusi i giorni di “custodia cautelare”. Così si è espressa la Corte dei Conti, Sez. III^ Appello che testualmente recita “non può anche essere sottaciuto che la giurisprudenza di questa Corte nella considerazione del carattere provvisorio e della finalità meramente cautelare della sospensione è ormai del parere di considerarlo periodo utile al fine del calcolo del trattamento pensionistico. (così Sezione III pensioni civili n 61509 del 9121987 e n.68139 del 16 febbraio 1992). (Ludovico De Grigiis) LaPrevidenza.it, 24/07/2006

Corte dei Conti, Sez. III^ Appello, Sentenza 16.12.2005 n° 755
Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: