Sei in: Home » Articoli

Giustizia tributaria: arriva il primo massimario della giurisprudenza

Condividi
Seguici

La pubblicazione mette insieme le massime estratte dalle più importanti sentenze tributarie emesse da Commissioni provinciali e regionali del Paese, tra il secondo semestre 2017 e il primo semestre 2018
avvocato guarda con lente un documento concetto di prova

di Gabriella Lax - Un documento che mette insieme le massime estratte dalle più importanti sentenze tributarie emesse da Commissioni provinciali e regionali del Paese, tra il secondo semestre 2017 e il primo semestre 2018. Nasce così il primo Massimario nazionale della giurisprudenza tributaria di merito, presentato a Roma nei giorni scorsi.

Il primo massimario della giurisprudenza tributaria

La pubblicazione è frutto del lavoro sinergico del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria, Ministero dell'economia e delle finanze, Agenzia delle entrate, Consiglio nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili e Consiglio nazionale Forense.

Sette sezioni tematiche, per un contenuto disponibile non solo in edizione cartacea ma anche in formato digitale per agevolarne la consultazione.

Il documento garantirà una «maggiore omogeneità nell'interpretazione del diritto tributario da parte dei giudici e offrirà maggiore certezza ai destinatari di quelle stesse interpretazioni, enti impositori e professionisti abilitati alla difesa».

Le sezioni sono ordinate grazie ad un indice analitico per trovare velocemente i temi delle ricerche: Irpef, redditi fondiari, di versi e di lavoro, reddito d'impresa e Irap, Iva, tributi doganali, altre imposte indirette, tributi locali e contenziosi catastali, accertamento e riscossione, processo.

Da qui si potrà facilmente risalire alle relative sentenze pubblicate per esteso sul sito Cerdef (Centro di ricerca documentazione economica e finanziaria).

(11/05/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati
» Avvocato whistleblower: potrà denunciare giudici e cancellieri in anonimo
» Il reato di bancarotta
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da s l'assegno al figlio
» Ecco la riforma del processo penale

Newsletter f t in Rss