Sei in: Home » Articoli

Tirocini formativi negli uffici giudiziari: al via le borse di studio

Condividi
Seguici

Pubblicato il decreto del ministero della giustizia con le borse di studio per lo svolgimento di tirocini formativi presso gli uffici giudiziari
avvocato con in mano fascicoli cancelleria

di Gabriella Lax - Dal ministero della Giustizia arriva il decreto (in allegato) con le borse di studio per lo svolgimento di tirocini formativi presso gli uffici giudiziari.

Borse di studio tirocini formativi negli uffici giudiziari

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto 31 dicembre 2018 del ministero della Giustizia per la determinazione annuale delle risorse destinate alle borse di studio per lo svolgimento di tirocini formativi presso gli uffici giudiziari. Saranno 10.819.603,00 euro le risorse destinate alle borse di studio per l'anno 2018.

L'accesso al beneficio sarà possibile fino ad esaurimento delle risorse disponibili, secondo l'ordine di graduatoria, formata in base al valore crescente dell'ISEE calcolato per le prestazioni erogate agli studenti in ambito universitario. Ai fini dell'attribuzione delle borse di studio, occorre che gli interessati ne facciano richiesta nei termini e secondo le modalità indicate.

In particolare, la domanda di assegnazione deve contenere, a pena di inammissibilità, le generalità e i dati anagrafici del richiedente; il codice fiscale; la data di inizio del tirocinio; il valore dell'indicatore ISEE calcolato per le prestazioni erogate agli studenti nell'ambito del diritto allo studio universitario; l'indirizzo di posta elettronica ordinaria presso cui l'interessato intende ricevere ogni comunicazione relativa alla borsa di studio.

La domanda dovrà essere presentata presso l'ufficio giudiziario della giustizia ordinaria o amministrativa presso cui si è svolto il tirocinio, entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale.

La mancata presentazione della domanda entro questo termine determina la decadenza dal diritto di fruire del beneficio dell'attribuzione della borsa di studio.

In ogni caso, l'Amministrazione si riserva in ogni momento di accertare il perdurante possesso dei requisiti di ammissibilità da parte di ciascun tirocinante a favore del quale è erogata la borsa di studio, provvedendo alla revoca del beneficio laddove manchino e vengano meno i presupposti. A tal fine gli uffici giudiziari invieranno tutte le informazioni necessarie e le scadenze dei periodi di stage per ciascuno dei borsisti, secondo le modalità che saranno indicate con apposita circolare della Direzione generale dei magistrati.

Scarica pdf decreto giustizia tirocini formativi
(05/05/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati
» Avvocato whistleblower: potrà denunciare giudici e cancellieri in anonimo
» Il reato di bancarotta
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da sť l'assegno al figlio
» Ecco la riforma del processo penale

Newsletter f t in Rss