Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati, prestiti fino a 15mila euro per aprire uno studio

La Cassa forense, anche per il 2019, ha indetto un bando per l'erogazione di prestiti fino a 15mila euro rimborsabili fino a 5 anni
uomo con soldi e sveglia che segna tempo

di Gabriella Lax - Siete avvocati e volete coronare il sogno della vostra professione aprendo uno studio legale? Una mano arriva dalla Cassa forense che anche per il 2019, ha indetto un bando per l'erogazione di prestiti fino a 15mila euro rimborsabili fino a 5 anni.

Cassa Forense: prestiti agli avvocati 2019

Il bando della Cassa Forense nasce nell'ambito delle prestazioni a sostegno della professione previste nel Regolamento per l'erogazione dell'assistenza.

L'importo va dai 5 ai 15mila euro, con rimborsabilità fino a 5 anni, in favore dei giovani avvocati infratrentacinquenni, iscritti alla Cassa.

L'obiettivo è facilitare l'accesso dei giovani avvocati, nei primi anni di esercizio dell'attività professionale, al mercato del credito, al fine di poter far fronte alle spese di avviamento dello studio professionale.

Come presentare la richiesta del prestito

La richiesta di prestito va inoltrata esclusivamente online, a pena di inammissibilità tramite l'apposito accesso riservato presente sul sito internet della Cassa (www.cassaforense.it) entro il 31 ottobre 2019, salvo chiusura anticipata in caso di esaurimento dei fondi (€ 10.000.000,00).

L'ente, una volta verificato il possesso dei requisiti minimi previsti dal bando, invierà le istanze alla Banca Popolare di Sondrio per l'ulteriore istruttoria di competenza, senza necessità di essere titolari di un conto corrente presso l'Istituto bancario.

Le richieste verranno evase in ordine di data di presentazione della domanda e fino ad esaurimento del fondo stanziato per l'anno 2019.

(10/04/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Arriva il bonus matrimonio fino a 20mila euro ma solo per chi si sposa in chiesa
» Il divario (in)conciliabile tra l'attività politica e l'onestà intellettuale
» Come si costituisce un condominio
» Avvocati: arriva l'abolizione del requisito dell'esercizio effettivo della professione?
» Cefalea malattia sociale: arriva l'assegno d'invalidit
Newsletter f t in Rss