Sei in: Home » Articoli
 » scuola

Scuola: grembiule sì o no?

Condividi
Seguici

Sul ritorno all'uniforme uguale per tutti proposto dal ministro Salvini i dirigenti scolastici sono favorevoli in linea di massima, ma affermano: «La decisione finale tocca a noi»
bambini in uniforme scolastica di fronte ad autobus

di Gabriella Lax - Divisa sì, divisa no. Le parole del ministro dell'interno Matteo Salvini, che invoca grembiuli per i piccoli studenti già dalle elementari, riaprono un dibattito mai sopito.

Grembiule a scuola, la proposta

Si tratterebbe di un modo per ristabilire la parità secondo il ministro, un modo per mettere gli studenti tutti sullo stesso piano: sia chi indossa abiti molto costosi, sia chi proprio il lusso non può permetterselo. La proposta avanzata dal ministro è quella di tornare ad usare il grembiule a scuola non più su base volontaria ma per obbligo, come ha ribadito ospite da Tg2Italia. «Almeno alle scuole elementari - afferma Salvini - rimettere il grembiule farebbe bene ai bambini ed eviterebbe simboli di diversità. Rimetterlo sarebbe infatti un'occasione di parità». Proprio per evitare differenze sociali tra chi indossa.

Grembiule, le singole scuole in autonomia possono decidere di reintrodurli

Ma come hanno reagito insegnanti, docenti e dirigenti scolastici direttamente interessati a questo cambiamento? Intanto, preliminarmente, c'è da ricordare che decidere se far indossare o meno il grembiule agli alunni rientra nell'autonomia delle singole scuole che volendo possono reintrodurli nel proprio regolamento. In alcune scuole elementari ci sono presidi che si sono già posti il problema dell'uniformità degli abiti, alcuni l'hanno risolta adottando i grembiuli, molti altri hanno scelto di far comprare ai genitori degli alunni maglie e felpe, tute, di uno stesso colore da far indossare ai piccoli. Come riporta Ansa, «Nessuna preclusione ideologica per il grembiule delle scuole materne ed elementari - chiarisce il presidente dell'Associazione Nazionali Presidi del Lazio Mario Rusconi - siamo anche favorevoli alla divisa o alle tute per le medie e superiori, purché la cosa non venga normata da una legge ma sia presa come decisione dal Consiglio d'istituto, sentiti i genitori, e dal collegio dei docenti così come sancisce l'autonomia scolastica».

C'è da ricordare che quella del grembiule è una tematica di cui si torna a parlare. Era stato il ministro del Miur, Marco Bussetti, a fine novembre, al termine di una iniziativa a Verona a parlare di un possibile ritorno dei grembiuli nelle scuole elementari, ovviamente solo nel caso in cui «la scelta del grembiule a scuola è condivisa e accettata dall'istituto», in questi casi dunque «è una cosa sulla quale si può anche riflettere sicuramente».

(17/01/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: spetta all'Asl pagare i danni provocati dal randagio
» Tassa rifiuti ridotta del 40% se la raccolta non viene fatta

Newsletter f t in Rss