Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati: in scadenza i bandi della Cassa forense

Condividi
Seguici

In vista della fine dell'anno ecco un promemoria dei bandi e dei pagamenti in scadenza previsti dalla Cassa Forense
avvocato con la sua borsa davanti al tribunale

di Gabriella Lax - In vista della chiusura dell'anno ecco un promemoria dei bandi e dei pagamenti in scadenza nei prossimi giorni previsti dalla Cassa Forense.

Cassa forense, le scadenze relative ai pagamenti dei contributi

A proposito dei contributi obbligatori per l'anno 2018, il termine ultimo per il pagamento della seconda rata a saldo dei contributi obbligatori dovuti in autoliquidazione per l'anno 2017 (ossia mod. 5/2018), scadrà lunedì 31 dicembre 2018 il termine ultimo. Omissioni o ritardi saranno sanzionati. Anche termine per il pagamento volontario dei contributi e per quello facoltativo dell'integrazione del contributo minimo soggettivo per il riconoscimento dell'intero anno previdenziale, ai soggetti legittimati, è fissato a lunedì 31 dicembre 2018.

Cassa forense, ecco i bandi in scadenza

Scadranno invece il 16 gennaio 2019: il bando n. 3/2018 per l'assegnazione di contributi per i figli nati, affidati o adottati in questo anno; il bando n. 7/2018 relativo all'assegnazione di contributi relativi alle spese di ospitalità in case di riposo o altri istituti per soggetti anziani malati cronici; il bando n. 9/2018 per l'assegnazione di fondi per l'acquisto di strumenti informatici; il bando n. 10/2018 per il conferimento di borse di studio per acquisire specifiche competenze professionali; il bando n. 12/2018 relativo all'assegnazione di contributi per la concessione di mutui ipotecari in caso di acquisto prima casa o studio professionale; e, in ultimo, il bando n. 13/2018 relativo al premio "Marco Ubertini".

(27/12/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» La madre risarcisce il figlio per avergli impedito di vedere il padre
» Codice della strada: arriva la riforma
» Il reato di maltrattamenti in famiglia
» Legittima difesa in vigore: ecco come cambia il codice penale
» Reddito di cittadinanza, c' la seconda ricarica

Newsletter f t in Rss