Sei in: Home » Articoli

Amazon nuovo postino!

Il colosso dell'e-commerce ha ottenuto la qualifica del Mise come operatore postale e potrà recapitare le merci direttamente a domicilio
acquisti online su Amazon

di Gabriella Lax - Amazon potrà lavorare come operatore postale. Tramite due società del gruppo di Jeff Bezos potrà coprire i servizi di spedizione dopo l'ok arrivato dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Amazon diventa operatore postale

Sono Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport: le due aziende che hanno ricevuto il placet del Mise per erogare servizi di spedizione sul territorio nazionale con altri 4.400 operatori, già iscritti in questo speciale elenco. Tutta ha inizio da una multa comminata dall'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni nei confronti di Amazon qualche mese fa, si è trattato di 300mila euro per aver esercitato in maniera l'attività di operatore postale di consegna completa dei pacchi. Da qui, a ottobre, la richiesta al Mise, che ha dato esito positivo, con l'inserimento delle due società nell'albo degli operatori postali.

I termini della licenza concessa ad Amazon

La licenza concessa Amazon Italia Logistica e Amazon Italia Transport ha una durata di sei anni e si applica su tutta la posta con peso superiore ai 2 kg, sui pacchi tra 20 e 30 kg e su servizi come pony express, raccomandate urgenti e consegna con data e ora certa, a cui si aggiungono "servizi a valore aggiunto" per invii postali sino a 2kg e pacchi fino a 20kg. In teoria il colosso dell'e-commerce ha conquistato nel Paese un altro pezzo di mercato, andando a scontrarsi con importanti unità nazionali come Poste Italiane e Nexive. Sembra invece che, per adesso, Amazon continuerà ad avvalersi dei tradizionali corrieri per il trasporto dei prodotti alla clientela, con la ferma promessa di rispettare i tempi di consegna.

(28/11/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Ex convivente: è ancora reato non pagare il mantenimento
» Autovelox: multe tutte nulle
» L'infortunio in itinere
» Autovelox: multe tutte nulle
» Riforma processo civile: ecco la bozza
Newsletter f g+ t in Rss