Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensioni quota 100, sarà strutturale

La conferma del vicepremier Di Maio sulla riforma Fornero e l'introduzione della quota 100. I pareri dei sindacati
lampadina con numero 100

di Redazione - "Questa cosa che quota 100 varrà solo per un solo anno non so dove se la siano inventata : è una misura strutturale perché se abbiamo promesso di superare la Fornero con quota 100 la Fornero la si supera ogni anno non solo l'anno prossimo". Sono le parole del ministro dello sviluppo e del lavoro Di Maio sui termini della prossima riforma delle pensioni.

"Nei prossimi giorni avrete tutti i dettagli sulle coperture" chiarisce ancora il vicepremier all'incontro con i disabili al ministero del lavoro.

Sindacati: aperture su quota 100

Intanto dai sindacati arrivano "timide aperture" sulla riforma. Per Annamaria Furlan, segretaria generale Cisl, Quota 100 è "una buonissima base di discussione e di confronto con il governo". Certo, ha detto la Furlan a Firenze alla presentazione dello "Sportello Lavoro" della Cisl a Jobbando, "rimane il tema delle donne che ben difficilmente riescono a totalizzare 38 anni di contributi, in modo particolare al Sud. Non a caso proponiamo di riconoscere un anno di contribuzione per ogni figlio. La maternità, la paternità, è un bene sociale complessivo del lavoro e quindi va riconosciuto". Poi, ha aggiunto la segretaria, "la pensione di garanzia per i giovani e questo è fondamentale. La legge Fornero, mettendo insieme aspettativa di vita, tutto contributivo per i giovani, coefficienti che penalizzano la previdenza per i giovani, anziani del futuro, va assolutamente riformato". Meno "morbida" Susanna Camusso della Cgil, che oggi a Pordenone per il congresso provinciale del sindacato, si è espressa anche sul fronte pensioni. Pur rimandando ai testi definitivi una valutazione più approfondita sulla manovra del Governo, sull'ipotesi della cosiddetta Quota 100, ha dichiarato la Camusso che "una norma per essere utile deve essere scritta bene, ma le indiscrezioni lasciano adito a molti dubbi". Il progetto del governo, per la segretaria Cigl, "dà una risposta parziale a chi nel mondo del lavoro con la legge Fornero ha subito gravi penalizzazioni, senza fornire inoltre soluzioni alle problematiche pensionistiche delle donne, dei giovani, di coloro che hanno lavori discontinui, tutte tematiche che non sono minimamente affrontate".

(25/10/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Gratuito patrocinio: se il ricorso è inammissibile addio compenso all'avvocato
» Stralcio debiti sotto mille euro: la prima sentenza
» Stralcio debiti sotto mille euro: la prima sentenza
» Stop al divieto delle due lauree
» Quota 100: in pensione prima ma con assegno pi leggero

Newsletter f g+ t in Rss