Sei in: Home » Articoli

Riciclaggio, registrati anche i movimenti sotto i 10mila euro

Le nuove regole europee sui flussi di cassa prevedono la possibilità di registrare informazioni sui movimenti di denaro anche al di sotto della soglia attuale di 10.000 euro
soldi appesi con molletta su filo concetto riciclaggio

di Gabriella Lax – Saranno registrati i movimenti di denaro anche al di sotto dei 10mila euro. Ennesimo giro di vite per terroristi e criminali e i finanziamenti delle loro attività. Il Parlamento europeo ha approvato mercoledì ulteriori misure contro il finanziamento del terrorismo e del riciclaggio di denaro e per rafforzare i controlli sui flussi di cassa. Il primo pacchetto riguarda la penalizzazione del riciclaggio di denaro (proposto dei 5 stelle) è stato approvato con 634 voti favorevoli, 46 contrari e 24 astensioni; il secondo, relativo ai flussi di cassa, ha ricevuto 625 voti favorevoli, 39 contrari e 34 astensioni.

Parlamento europeo contro il riciclaggio, registrati i movimenti anche sotto i 10mila euro

Le sanzioni a livello europeo contro il riciclaggio di denaro comprendono: il divieto di accedere a cariche pubbliche se condannati per riciclaggio; informazioni sui movimenti di cassa anche per meno di 10.000 euro e sequestro temporaneo del denaro contante se si sospetta un'attività criminale. L'obiettivo è rendere più difficoltoso a terroristi e criminali il finanziamento delle loro attività. Vengono così colmati dei vuoti delle norme vigenti in materia di riciclaggio di denaro, agevolando le autorità nell'individuare e bloccare i flussi finanziari sospetti.

Ue, nuove regole sul riciclaggio e flussi di cassa

Le nuove norme sul riciclaggio di denaro prevedono definizioni a livello UE dei reati; sanzioni armonizzate a livello UE, come un minimo di quattro anni di reclusione nel caso sia comminata la pena massima, e nuove sanzioni aggiuntive, come il divieto per coloro che sono stati condannati per riciclaggio di denaro di candidarsi a cariche pubbliche, occupare una posizione di impiego pubblico e accedere ai finanziamenti pubblici.Le norme introdotte sui flussi di cassa prevedono: l'estensione della definizione di denaro contante a oro e carte elettroniche prepagate anonime. Ed ancora la possibilità da parte delle autorità nazionali di registrare informazioni sui movimenti di denaro anche al di sotto della soglia attuale di 10.000 euro e sequestrare temporaneamente il denaro contante qualora sospettino un'attività criminale.Ma l'attività legislativa non finisce qui. I nuovi provvedimenti, grazie ad un accordo fra i negoziatori del Parlamento e del Consiglio, richiedono ancora l'approvazione formale dei Ministri UE. Adesso tocca agli stati membri che avranno 24 mesi dalla data di entrata in vigore della direttiva sulla penalizzazione del riciclaggio di denaro per applicare le nuove norme. Le norme sui controlli dei flussi di cassa si applicheranno 30 mesi dopo l'entrata in vigore del regolamento.

(15/09/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Addio divorzio breve, arriva la mediazione
» Bestemmia: multa solo per chi offende Dio
» Pensione invalidità solo ai residenti in Italia
» Processo civile telematico: le novità in vigore da oggi
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss