Sei in: Home » Articoli

Fari in affitto: al via il bando

L'Agenzia del Demanio presenta il quarto bando Valore Paese-FARI aggiungendo al mercato altri 9 edifici costieri di proprietà di Comuni e Regioni, che gestiranno i bandi. Concessioni fino a 50 anni per i progetti imprenditoriali più innovativi
faro che proietta luce sul mare

di Gabriella Lax – Beni immobili dall'immenso valore come i fari, sottratti al degrado grazie a progetti imprenditoriali innovativi e sostenibili, nel pieno rispetto della tutela e salvaguardia del territorio, utilizzando lo strumento della concessione fino a 50 anni. Si rinnova dal 2015 il bando sui fari.

Valore Paese-Fari, al via il quarto bando

L'Agenzia del Demanio presenta il quarto bando Valore Paese-FARI aggiungendo al mercato altri 9 immobili pubblici situati lungo la costa. Si tratta di un progetto a rete, promosso dal 2015, per il recupero e riuso dei fari e degli edifici costieri per finalità turistiche, culturali e sociali, in linea con i principi di sostenibilità legati alla cultura del mare.

Finora sono state assegnate in concessione e valorizzate 29 strutture a privati che ne stanno curando la riqualificazione. La novità rispetto alle edizioni precedenti è l'iniziativa si amplia abbracciando edifici costieri di proprietà di Comuni e Regioni, che gestiranno i bandi con il supporto dell'Agenzia.

Bando fari ed edifici costieri: domande entro novembre

Le gare si chiuderanno il 27 novembre prossimo e sono indirizzate agli operatori che possono sviluppare un progetto dall'elevato potenziale per i territori e a beneficio di tutta la collettività, e che favoriscano la messa in rete di siti di interesse storico-artistico e paesaggistico, migliorandone la fruizione pubblica e dando vita ad un circuito che consenta di sviluppare un modello di accoglienza turistica intesa non solo come ricettività, ma anche in relazione ad attività formative, di natura sociale e culturale e di scoperta del territorio. Le strutture potranno essere date in affitto per un massimo di 50 anni.

L'elenco dei fari e degli edifici costieri

Ecco l'elenco dei fari e degli edifici costieri come riportato dall'agenzia del demanio: Villa Celestina a Rosignano Marittimo (LI), esempio di architettura razionalista italiana in una delle mete di villeggiatura note fin dagli anni sessanta, e il Forte di Castagneto Carducci (LI), piccola fortificazione sulla spiaggia nel borgo della Maremma toscana fresco di Bandiera Blu; nella laguna di Venezia c'è l'Ottagono di Ca' Roman, piccola isola fortificata appartenente al sistema difensivo dei "cinque ottagoni"; in Emilia Romagna l'ex Colonia Onfa a Ravenna, ex colonia marina in una zona a forte vocazione turistica e commerciale; in Campania il Complesso ex Polveriera di Bacoli (NA), in Liguria a Camogli (GE) il Faro Semaforo Nuovo, a picco sul mare sul promontorio del Parco di Portofino. Contestualmente, e nei prossimi giorni, anche gli altri enti coinvolti pubblicheranno sui rispettivi siti istituzionali i bandi dei beni di loro proprietà inseriti nell'iniziativa: in Liguria andrà a bando la Torre Capitolare a Porto Venere, in provincia di La Spezia, un edificio lungo le mura storiche del borgo medioevale; la Toscana partecipa con Villa Mirabello a Rosignano Marittimo, in provincia di Livorno. In Sicilia la Regione Siciliana pubblicherà il bando per il Castello della Colombaia a Trapani, un'antica fortezza medievale.

(10/08/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Permessi legge 104: anche nei festivi e di notte
» Affidamento figli: sì all'"educatore" per i genitori
» Pensione: quanto contano i contributi figurativi?
» Decreto dignità è legge: le novità punto per punto
» Riforma carceri: no "allargamento" misure alternative

Newsletter f g+ t in Rss