Sei in: Home » Articoli

Compro oro: dal 3 settembre il registro

Al via il registro dei Compro oro. La quota d'iscrizione, da versare al momento della richiesta di iscrizione nel Registro, varia a seconda dell'attività prevalente o secondaria ed in base alla natura giuridica dell'operatore, persona
Collane e gioielli in una scatola preziosa

di Gabriella Lax - Al via dal prossimo 3 settembre il registro dei "Compro oro". Le iscrizioni partiranno con il versamento di un contributo annuale. Sarà l'Oam (Organismo degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi) a gestire il registro. Lo stesso Oam, con la circolare n. 30 del 26 luglio 18 ha chiarito l'entità del contributo, previsto dalla legge, che dovrà essere versato dagli operatori per l'iscrizione al nuovo registro, la somma servirà a coprire i costi di istituzione,

Registro dei "Compro oro" dal 3 settembre

Finalità del registro dei "Compro oro" è rendere disponibili alle autorità competenti le informazioni riguardanti gli operatori.

La quota d'iscrizione varia a seconda dell'attività prevalente o secondaria ed in base alla natura giuridica dell'operatore, persona giuridica o persona fisica. La somma andrà versata al momento della richiesta di iscrizione nel Registro. Si precisa inoltre che, l'eventuale variazione, nel corso dell'anno di iscrizione, delle sedi operative e/o della prevalenza o meno dell'attività svolta, comporterà l'obbligo di immediata comunicazione all'Organismo mediante il sistema telematico di gestione del Registro, nonché di provvedere ad un nuovo versamento della maggiore quota dovuta. l contributo per le annualità di iscrizione successive alla prima iscrizione sarà determinato dall'Organismo con successivo provvedimento, anche in funzione del numero degli iscritti ed in misura proporzionale alla loro dimensione.Entro il mese di maggio 2019, saranno comunicati i criteri e le modalità per il versamento del contributo richiesto per la relativa annualità.

Domanda iscrizione al registro dei "Compro oro"

La circolare precisa che il richiedente deve produrre, secondo le modalità previste dal sistema telematico di iscrizione gestito mediante il sito dell'Oam, copia del documento attestante il pagamento con l'indicazione della banca emittente e del TRN - Transaction Reference Number o del CRO - Codice Riferimento Operazione.

I versamenti dei contributi devono essere effettuati sul conto corrente intestato a Oam ASSOCIAZIONE - IT42M0200805181000105318357, indicando tassativamente nella causale il nominativo e il codice fiscale del soggetto a favore del quale il contributo è versato. In caso di rigetto della domanda, le somme versate non saranno rimborsate.

OAM-circolare-30-2018
(04/08/2018 - Gabriella Lax)

In evidenza oggi:
» Il decreto ingiuntivo lo farà l'avvocato?
» Cassazione: bisogna fermarsi sempre allo stop anche a strada libera
» Responsabilit medica: la Cassazione sminuisce le linee-guida
» Sta col padre il figlio che lo rifiuta
» Cassazione: esentasse le cause sotto i 1.000 euro
Newsletter f g+ t in Rss