Sei in: Home » Articoli

Habeas corpus: cos'è

In cosa consiste l'habeas corpus, istituto giuridico anglosassone di antiche origini a tutela della libertà individuale
concetto di habeas corpus e writ evidenziato in fucsia

Il termine habeas corpus ha origini antichissime ed è un istituto giuridico nato nei sistemi anglosassoni a tutela della libertà individuale dei cittadini nei confronti dell'azione dello Stato.

Cos'è l'habeas corpus

L'habeas corpus (locuzione latina che significa "abbi il tuo corpo") consiste, nello specifico, in un ordine emanato da un giudice (writ) all'autorità pubblica di portare entro un termine un prigioniero al proprio cospetto per indicare i motivi del proprio arresto e consentirgli di difendersi dall'accusa che gli è stata mossa.

Il diritto di habeas corpus ha origini molto remote e pare sia stato sancito già all'epoca della Magna Charta Libertatum nel 1215 per poi essere ribadito nella Petition of Rights del 1627 fino alla promulgazione dell'Habeas Corpus Act del 1679 che ha sancito il principio dell'inviolabilità personale e ne regola tuttora le garanzie nei sistemi di common law.

In Italia, il rispetto del principio dell'habeas corpus è garantito dall'art. 13 della Costituzione il quale sancisce preliminarmente l'inviolabilità della libertà personale.

(20/06/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Giustizia: arriva il processo civile "a fisarmonica"
» Notifiche: quando la colpa è dell'ufficiale giudiziario
» Quota 100: in pensione prima ma con assegno pi leggero
» Pensioni: arriva la tredicesima
» La prescrizione penale

Newsletter f g+ t in Rss