Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Come funziona la pensione di reversibilitÓ?

Che cos'Ŕ la pensione di reversibilitÓ, chi sono i beneficiari, quanto spetta e come si presenta la domanda
rendita o vitalizio con soldi tra i cuori

Domanda: Come funziona la pensione di reversibilitÓ?

Risposta: la pensione di reversibilitÓ spetta ai familiari superstiti, in presenza di determinate condizioni, quando l'assicurato o il pensionato defunto risulta scritto a una delle gestioni INPS. La pensione di reversibilitÓ pu˛ essere riconosciuta se il dante causa defunto era titolare di pensione diretta o ne aveva in corso la liquidazione.

Pensione di reversibilitÓ: che cos'Ŕ?

La pensione di reversibilitÓ non Ŕ altro che una somma di denaro che viene erogata ai familiari superstiti di un pensionato dal primo giorno del mese successivo a quello del decesso, indipendentemente dal momento di presentazione delle domanda.

Chi ha diritto alla pensione di reversibilitÓ?

I beneficiari della pensione di reversibilitÓ sono:

  • il coniuge: anche separato (purchÚ, se a costui Ŕ stata addebitata la separazione, Ŕ titolare del diritto agli alimenti o ad un importo inferiore all'assegno di mantenimento a causa delle sue condizioni economiche precarie) o divorziato (purchÚ titolare dell'assegno di divorzio, non passato a nuove nozze e a condizione che il rapporto assicurativo del coniuge defunto sia di data anteriore rispetto a quella della sentenza di scioglimento del matrimonio);
  • i figli minorenni, disabili e studenti universitari (non oltre il 26 anno di etÓ) a carico dei genitori;
  • i nipoti a totale carico del nonno o della nonna defunto.
  • in assenza di coniuge, figli e nipoti la pensione pu˛ essere riconosciuta anche ai genitori del defunto purchÚ di etÓ inferiore ai 65 anni, non titolari di pensioni e a carico del figlio defunto;
  • in assenza dei genitori la pensione di reversibilitÓ pu˛ essere assegnata ai fratelli non coniugati e inabili, a carico del defunto e non titolari di altra pensione.

A quanto ammonta la pensione di reversibilitÓ?

La somma di denaro corrisposta ai superstiti Ŕ:

  • il 60% della pensione del defunto se erogata al solo coniuge superstite;
  • il 70% della pensione del defunto se erogata al solo figlio superstite a carico, studente universitario, minore o inabile;
  • l'80% della pensione del defunto se erogata al coniuge e a un figlio o a due figli, se manca il coniuge;
  • il 100% della pensione del defunto se viene erogata al coniuge superstite e a due figli o a tre o pi¨ figli.

Sono previste maggiorazioni ma anche riduzioni, in presenza di determinate situazioni stabilite dalla legge.

Come si presenta la domanda?

La domanda per la pensione di reversibilitÓ pu˛ presentarsi nelle seguenti modalitÓ:

  • in via telematica attraverso gli strumenti e le procedure presenti sul sito dell'INPS.
  • rivolgendosi a un patronato;
  • contattando il Call center dell'INPS al numero gratuito 803164.

Suggerisci un nuovo argomento per la rubrica: domande e risposte
Rubrica Domande e Risposte

(12/06/2018 - Domande e Risposte) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati d'ufficio: onorari non pagati compensabili
» Il Ctu deve essere pagato da tutti
» Inps: 5mila borse di studio per imparare le lingue
» Assegno di invaliditÓ: l'accertamento dei requisiti per il riconoscimento
» Avvocati: contributi fino a 1.500 euro per strumenti informatici


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss