Sei in: Home » Articoli

Scuole: arriva il sillabo per educare all'imprenditorialità

Emanata la circolare del Miur per introdurre un sillabo nelle scuole, al fine di educare all'imprenditorialità
una pila di libri con una mela sopra concetto studio scuola

di Gabriella Lax - Per l'educazione all'imprenditorialità nelle scuole arriva "Sillabo". A chiarire i termini c'è la circolare 4244 del 13 marzo 2018 (sotto allegata), dal titolo "Promozione di un percorso di Educazione all'imprenditorialità nelle scuole di II grado Statali e Paritari in Italia e all'estero".

Sillabo, educazione all'imprenditorialità a scuola

In particolare, il sillabo è un documento contenente indicazioni per accompagnare le scuole secondarie di II grado nella costruzione di percorsi strutturati per dare agli studenti la possibilità di trasformare le idee in azioni grazie a creatività, innovazione, valutazione e assunzione del rischio, capacità di pianificare e gestire progetti imprenditoriali. Proprio come succede nella realtà.

Cinque sono le macro aree contenute nel sillabo:

- forme e opportunità del fare impresa;

- generazione dell'idea, il contesto e i bisogni sociali;

- dall'idea all'impresa: risorse e competenze;

- l'impresa in azione: confrontarsi con il mercato;

- cittadinanza economica.

Gli alunni avranno così l'opportunità di sviluppare attitudini, conoscenze, abilità e competenze, utili non solo per un loro eventuale impegno in ambito imprenditoriale, ma in ogni contesto lavorativo e in ogni esperienza di cittadinanza attiva. Insieme si tratterà di competenze trasversali e competenze per la vita.

Con l'adozione del Sillabo, gli istituti offriranno percorsi dedicati e promuoveranno metodologie di insegnamento che favoriscono la dimensione pratica, una didattica incentrata sulla centralità dello studente e basata su casi reali, valorizzando i collegamenti interdisciplinari presenti tra le discipline.

Miur, circolare n. 4244/2018
(27/03/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Arriva la riforma del processo civile
» Condominio: condannato chi urla di notte per far smettere di abbaiare i cani
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria
» Sì al pernotto dal papà anche se la mamma non vuole

Newsletter f g+ t in Rss