Sei in: Home » Articoli

Facebook: saranno gli utenti a decidere se una news è fake o affidabile

Prosegue la lotta del social network contro le fake news. Zuckerberg ha annunciato la stretta, saranno gli utenti a decidere l'autorevolezza delle testate su Facebook
Rappresentazione simbolica del socialnetwork

di Gabriella Lax - Su Facebook saranno gli utenti a decidere l'autorevolezza delle testate. «Per assicurarci che le news siano di qualità ho chiesto ai nostri product team di essere sicuri che il gruppo dia priorità a notizie affidabili, capaci di informare e locali». Parola di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook in un post dedicato. Dopo le frasi della scorsa settimana in cui è stato «annunciato un cambiamento importante per incoraggiare interazioni sociali significative con famiglia e amici», per vedere «meno contenuti pubblici - tra cui notizie, video e post dei brand - sulla propria timeline», adesso prosegue la lotta del social più famoso alle fake news.

Fake news, l'autorevolezza delle testate decisa dagli utenti

Per Zuckerberg gli utenti sono confusi da sensazionalismi, disinformazione e polarizzazione poiché «i social media consentono alle persone di diffondere informazioni più velocemente di quanto non sia mai accaduto e, se non affronteremo in modo specifico questo problema, allora finiremo per amplificarlo. Ecco perché è importante che il News Feed promuova notizie di alta qualità».

Sarà la community a valutare l'autorevolezza delle informazioni diffuse. «Abbiamo deciso – prosegue Zuckerberg nel suo post - che il fatto che la comunità determini quali fonti siano ampiamente affidabili offre una maggiore obiettività. La mia speranza è che questo aggiornamento sull'attendibilità delle notizie e l'aggiornamento della scorsa settimana sulle interazioni significative contribuirà a rendere il tempo su Facebook ben speso».

(24/01/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Divorzio: per i figli vale sempre il tenore di vita
» Cassazione: saluto fascista non è reato se commemorativo
» Il contratto di francising
» Flat tax: che cos'è e come funziona
» Cassazione: reato per chi rivela la relazione con una donna sposata


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss