Sei in: Home » Articoli

Elezioni: Facebook frenerà le fake news

Il social annuncia battaglia alle fake news soprattutto nel periodo elettorale. Gli account falsi verranno chiusi
facebook mano che indica dislike

di Gabriella Lax - Facebook annuncia battaglia alle fake news soprattutto nel periodo elettorale. Prosegue la lotta alla disinformazione da parte del colosso americano dei social. Come riporta La Stampa, gli account falsi verranno chiusi anche in Italia, come già accaduto in Germania e Francia, ha spiegato Richard Allan, vicepresidente di Facebook per le public policy in Europa, Medio Oriente e Africa «In passato abbiamo mancato il punto, non eravamo preparati a combattere la disinformazione, il nostro focus era proteggere dall'hacking degli account, o dallo spam. Ora cercheremo di avere un ruolo attivo nel mitigare le campagne di disinfo». E per stabilire cos'è un account fake «seguiremo alcuni parametri, i Paesi da dove sono operati, il tipo di attività, il loro riciclo, le identità usate nei profili».

Facebook, elezioni: è caccia alle fake news

I recenti fatti che hanno interessato gli Usa hanno aperto la strada alla stretta di vite. Non solo chiusura dell'account in caso di falsi profili e false notizie «Se individueremo network dentro cui le notizie false si diffondono, lo segnaleremo con una disclosure pubblica – afferma Allan - cioè lo segnaleremo alle autorità investigative, perché ovviamente si pongono molti problemi sulla diffusione eventuale di dati personali. Ormai abbiamo una collaborazione proficua con le agenzie di intelligence, anche quelle italiane, per esempio sul terrorismo».

Facebook, con "pagella politica" le segnalazioni delle fake news

Ma come potrà il colosso americano sviscerare le fake in rete? Succederà grazie ad un accordo raggiunto in Italia con una nuova partnership, Pagella Politica, firmataria dei Poynter International Fact Checking Principles. Tra qualche giorno avrà inizio il lavoro di Pagella Politica che valuterà l'accuratezza delle storie presenti sul social. In caso di notizia falsa Facebook mostrerà, per dare più contesto, nella sezione sottostante, l'analisi scritta dal fact-checker, e la storia potrà comparire più in basso nel News Feed.

E ancora, in caso di falsa notizia, gli utenti riceveranno una notifica se una storia che hanno condiviso è stata giudicata falsa da Pagella Politica. Prosegue ancora la campagna di Facebook per la segnalazione, direttamente nella piattaforma, delle notizie ritenute delle fake.

Durante questa fase preelettorale è in uso uno strumento educativo contro la disinformazione realizzato in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale. Grazie a 10 suggerimenti, gli utenti potranno individuare le notizie false e prendere decisioni più informate quando le trovano, dentro e fuori Facebook. Il decalogo sarà disponibile nella parte alta del News Feed e verrà anche pubblicato, dal 5 all'11 febbraio, su alcuni dei principali quotidiani italiani. I 10 suggerimenti saranno consultabili anche nel Centro assistenza di Facebook.

E infine c'è Security Megaphone, un altro strumento sulle News Feed che racconta l'importanza dell'autenticazione a due fattori, e il sito web Facebook Elections, dedicato agli attori politici, per rendere facilmente accessibili le linee guida, i suggerimenti e le best practice nell'utilizzo della piattaforma.

(02/02/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Costi occulti nella telefonia mobile: come difendersi?
» Affido condiviso: sì alla shared custody dei figli
» Privacy: da oggi in vigore il Gdpr, ecco la guida per gli avvocati
» Amministratore di condominio in giudizio senza l'autorizzazione assembleare
» Privacy: da domani al via Gdpr in tutta Ue


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss