Sei in: Home » Articoli

Badanti e colf: aumenta lo stipendio

Accordo sui nuovi minimi retributivi per il lavoro domestico a partire dal 2018. In allegato le tabelle del ministero
casalinga con prodotti in mano guarda con disgusto sporco

di Redazione - Aumentano le buste paga di colf, badanti e baby sitter. È stato siglato ieri, infatti, presso il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l'accordo sui nuovi minimi retributivi relativi al lavoro domestico derivanti dalla variazione del costo della vita.

Lavoro domestico: le nuove retribuzioni minime 2018

A partire dal 1° gennaio 2018, dunque, variano le retribuzioni minime per i lavoratori del settore, con un incremento del tasso di variazione dello 0,64%. In seguito all'aggiornamento dei minimi salariali, nello specifico, lo stipendio mensile base dei lavoratori conviventi è pari a 629,15 euro al mese per il profilo base, ed arriva fino ai 1.370 euro (con l'indennità) per il profilo super, ossia per i lavoratori più qualificati.

Cambia anche la retribuzione dei lavoratori su base oraria, con importi che oscillano tra i 4,57 euro e gli 8,12 euro.

Per l'assistenza notturna si parte dai 986,62 euro e si arriva fino ai 1.381,30 euro (per i non autosufficienti). Nella tabella (sotto allegata), sono inserite anche le variazioni per le indennità per vitto e alloggio.

Tabella Min. Lav. minimi retributivi 2018
(18/01/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Reato per la madre che non fa vedere i figli al padre
» Anas cerca avvocati penalisti
» La sospensione condizionale della pena
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato
» Bollette gas: dal 1 gennaio prescrizione ridotta a 2 anni

Newsletter f g+ t in Rss