Sei in: Home » Articoli

Il reato di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici

Aspetti essenziali del delitto di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici dopo l'introduzione del Decreto Legislativo n. 24 settembre 2015, n. 158
martello e manette sul tavolo
di Giovanni Tringali - Il reato di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifizi rappresenta uno dei più gravi delitti dichiarativi.

Dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici: in cosa consiste il reato

La fattispecie riguarda, infatti, quella dichiarazione particolarmente insidiosa in quanto supportata da un impianto contabile atto a sviare e ad ostacolare la successiva attività di accertamento dell'amministrazione finanziaria, sintomatica quindi della fraudolenza.

Com'è punito il reato di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici

L'art. 3 del decreto legislativo n. 74/2000 al comma 1 punisce, con la reclusione da un anno e sei mesi a sei anni, "chiunque, al fine di evadere le imposte sui redditi o sul valore aggiunto, compiendo operazioni simulate oggettivamente o soggettivamente ovvero avvalendosi di documenti falsi o di altri mezzi fraudolenti idonei ad ostacolare l'accertamento e ad indurre in errore l'amministrazione finanziaria, indica in una delle dichiarazioni relative a dette imposte elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo od elementi passivi fittizi o crediti e ritenute fittizi, quando, congiuntamente:
a) l'imposta evasa è superiore, con riferimento a taluna delle singole imposte, a euro trentamila;
b) l'ammontare complessivo degli elementi attivi sottratti all'imposizione, anche mediante indicazione di elementi passivi fittizi, è superiore al cinque per cento dell'ammontare complessivo degli elementi attivi indicati in dichiarazione, o comunque, è superiore a euro un milione cinquecentomila, ovvero qualora l'ammontare complessivo dei crediti e delle ritenute fittizie in diminuzione dell'imposta, è superiore al cinque per cento dell'ammontare dell'imposta medesima o comunque a euro trentamila".
Continua a leggere la guida scaricando il pdf gratuito

Guida completa Il reato di dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici
(07/01/2018 - Giovanni Tringali) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura

Newsletter f g+ t in Rss