Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%

La Cassa Forense ha appena pubblicato tre nuovi bandi per l'assistenza degli avvocati. Il primo riconosce un contributo pari al 50% della spesa per l'acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale
uomo affari con soldi davanti a computer

di Marina Crisafi - Contributo del 50% per chi acquista un computer, un fax o altro strumento informatico per il proprio studio legale. Ma anche contributi per chi ha avuto un figlio nel 2017 e per l'acquisizione di specifiche competenze professionali. È quanto prevedono i tre nuovi bandi per l'assistenza di Cassa Forense freschi di pubblicazione (sotto allegati).

Acquisto al 50% strumenti informatici per lo studio legale

Il primo bando prevede l'assegnazione di contributi per l'acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale, per gli avvocati iscritti alla Cassa in possesso dei seguenti requisiti:

- essere in regola con le comunicazioni reddituali alla Cassa;

- avere dichiarato nel Mod.5/2017 un reddito professionale inferiore a 40mila euro

Come ed entro quando presentare domanda

La domanda va inviata entro il 16 gennaio 2018, esclusivamente tramite l'apposita procedura online attivata sul sito internet della Cassa.

Non sono ammesse domande presentate con modalità e/o canali diversi. Unitamente alla domanda l'avvocato richiedente deve produrre, sempre con modalità telematica, copia della fattura per l'acquisto degli strumenti informatici intestata allo stesso.

La graduatoria

I contributi, comunica l'ente, saranno erogati, fino a esaurimento dell'importo complessivo previsto dal bando, secondo una graduatoria "inversamente proporzionale all'ammontare del reddito professionale del richiedente". In caso di parità di reddito, la precedenza è determinata dalla minore età anagrafica o dalla maggiore anzianità di iscrizione alla Cassa.

L'importo del contributo

Il contributo una tantum sarà pari al 50% della spesa documentata, non inferiore a 300 euro al netto di Iva e non superiore a 1.500 euro, per l'acquisto di nuovi strumenti informatici per lo studio legale effettuato nel 2016 e nel 2017.

Sconto del 50%: quali strumenti informatici

Potranno essere rimborsate esclusivamente le spese sostenute per l'acquisto dei seguenti strumenti informatici limitatamente a uno per ogni tipologia:

• computer;

• monitor;

• stampante;

• scanner;

• fax;

• tablet;

• fotocopiatrice, anche multifunzione;

• licenze software per la gestione degli studi legali;

• strumenti per la conservazione e protezione dei dati dello studio

Gli altri bandi per gli avvocati

Al contempo, Cassa Forense ha pubblicato altri due bandi destinati agli avvocati:

- il bando n. 3/2017 per l'assegnazione di contributi di mille euro per ogni figlio nato, affidato o adottato nel 2017;

- il bando n. 10/2017 per l'assegnazione di contributi fino a 3mila euro per l'acquisizione di specifiche competenze professionali, come corsi, master e scuole di specializzazione o perfezionamento conclusi nel 2017.

Per entrambi, la data di scadenza per l'invio della domanda è il 16 gennaio 2018 e l'istanza va presentata esclusivamente tramite l'apposita procedura online sul sito dell'ente.

Bando Cassa Forense acquisti informatici
Bando Cassa Forense figli
Bando Cassa Forense competenze
(16/11/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Multa: possibile l'annullamento in autotutela?
» Avvocati: fino a tremila euro per la formazione
» L'assegno sociale
» Tredicesima: a chi spettano i 154 euro in più?
» Il disconoscimento di paternità - guida con fac-simile


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF