Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Fino a 169 euro di multa per chi guida troppo piano

La condotta è sanzionata dall'art. 141 del codice della strada
anziana donna al volante di una auto

di Marina Crisafi - Chi va piano va sano e va lontano dice il proverbio. Ma sulle strade non è proprio così. Se sfrecciare a bordo della propria auto superando i limiti di velocità consentiti è pericoloso e rigorosamente sanzionato, anche guidare troppo lentamente comporta dei rischi.

Multa per chi guida troppo piano quando scatta

Dopo aver stabilito le regole in materia di velocità sancendo l'obbligo del conducente di "dosare" l'andatura del veicolo alle caratteristiche e condizioni della strada e del traffico, limitandola nei tratti a visibilità limitata, nelle curve, vicino alle scuole o ai luoghi frequentati da ragazzi (ecc.), vietando rigorosamente le gare di velocità, l'art. 141 del codice della strada precisa chiaramente che non si può guidare troppo piano.

Recita, infatti, il comma 6, che "il conducente non deve circolare a velocità talmente ridotta da costituire intralcio o pericolo per il normale flusso della circolazione".

All'osservanza di tale disposizioni, peraltro, sono tenuti anche i conducenti di animali da tiro, da soma e da sella.

A quanto ammonta la multa per chi guida troppo piano

È lo stesso art. 141, al comma, a prevedere una precisa sanzione per chi procede con estrema lentezza al volante.

La violazione dei limiti di velocità, per eccessiva lentezza della marcia, è punita infatti con una sanzione amministrativa da euro 41 a euro 169 (importi aggiornati a decorrere dal 1° gennaio 2017, in virtù del d.m. 20 dicembre 2016).

Leggi anche: Multa anche se vai troppo piano

(26/06/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: non punibile chi va a spasso con un coltello in auto
» Divorzio: dopo quanto tempo si può chiedere?
» Riforma penale: ok al principio di riserva di codice
» Divorzio: quando la moglie deve restituire il 50% delle rate del mutuo pagate per intero dal marito?
» Assegni familiari e di maternità: i nuovi importi 2018


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss