Sei in: Home » Articoli

800 assistenti giudiziari: l'8 maggio la preselezione

In Gazzetta Ufficiale il decreto che fissa le date per le prove preselettive
lavoratori che corrono per arrivare per primi concetto concorrenza

di Marina Crisafi - Dopo i rinvii precedenti, dovuti all'altissimo numero di candidati, parte ufficialmente il concorso per 800 assistenti giudiziari, con l'avvio delle preselezioni a partire dal prossimo 8 maggio (e sino al 24) presso la Fiera di Roma. È stato pubblicato infatti nella Gazzetta ufficiale Concorsi di oggi il decreto del 3 aprile 2017 (qui sotto allegato) che fissa le date e le sedi delle prove preselettive.

Le prove preselettive

I candidati dovranno presentarsi presso la Fiera di Roma, dall'8 al 24 maggio 2017, secondo le modalità di convocazione (in ordine alfabetico) indicate nel decreto (allegato).

Le prove consisteranno in 50 quesiti (estratti dalle banche dati) con risposta a scelta multipla di cui 25 su elementi di diritto amministrativo e 25 su elementi di diritto pubblico.

Le prove si svolgeranno con modalità informatiche e per 45 minuti senza soluzione di continuità.

Saranno ammessi alle prove d'esame solo i primi 3.200 candidati(ossia 4 volte i posti a concorso) nonché coloro che abbiano riportato lo stesso punteggio del concorrente classificato all'ultimo posto utile.

I risultati della prova d'esame saranno pubblicati con tempistiche e modalità indicate sul sito del Ministero della giustizia

Durante le prove, i candidati non potranno utilizzare appunti, manoscritti, libri o pubblicazioni di qualunque specie nonché apparecchi telefonici e/o ricetrasmittenti e ogni strumento idoneo alla memorizzazione di informazioni o alla trasmissione di dati, a pena di annullamento della prova.

Le prove d'esame

Le prove scritte saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale (4ª Serie speciale «Concorsi ed esami») del 30 maggio 2017, n. 41.

Per sapere se le date saranno confermate e non ci saranno ulteriori rinvii, i candidati dovranno consultare la Gazzetta Ufficiale (4ª Serie speciale «Concorsi ed esami») del 21 aprile 2017, n. 31 in cui sarà data apposita comunicazione; la notizia sarà pubblicata anche sul sito del ministero della giustizia.

Le prove scritte, per chi supererà le preselezioni, consisteranno in due test a risposta multipla (60 domande su diritto processuale civile e 60 sulla procedura penale).

L'orale invece consisterà in un colloquio che verterà sulle medesime materie delle prove scritte, oltre a elementi di ordinamento giudiziario, servizi di cancelleria, nozioni sul pubblico impiego, nonché la conoscenza di una lingua straniera a scelta del candidato e l'uso di apparecchiature e applicazioni informatiche.

Leggi: 

- Assistenti giudiziari: rinvio delle prove a marzo

- 800 assistenti giudiziari: il bando in Gazzetta 

Decreto Concorso Assistenti Giudiziari
(04/04/2017 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Preavviso di licenziamento e dimissioni: durata, conseguenze e fac-simile
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» Processo civile telematico: attenzione a come si deposita la sentenza impugnata in Cassazione!
» Equo compenso per tutti: avvocati e professionisti
In evidenza oggi
Udienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimoUdienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimo
Addio riparazione per lo stalkingAddio riparazione per lo stalking

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF