Sei in: Home » Articoli

Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietÓ

I chiarimenti sulle destinazioni dei fondi raccolti attraverso il numero 4550. Intanto il Governo oggi ha stanziato i primi 30 milioni
donna con in mano telefono e salvadanaio per pagare spese

di Gabriella Lax - In piena emergenza terremoto, la Protezione civile in una nota diffusa nelle ultime ore fa chiarezza sull'uso e, soprattutto, sulla destinazione dei fondi raccolti con gli sms solidali per il terremoto, raccolti attraverso il numero 45550. ╚ successo sovente nel nostro Paese di non dar conto di come vengono spese le donazioni. Al netto delle truffe, resta il nodo della reale efficacia delle iniziative. Da questo punto di vista, da pi¨ parti era stato sollevato il problema della mancanza di un coordinamento. In queste ore alcune non edificanti informazioni erano circolate sui social e la protezione civile avverte "in riferimento alle nuove errate informazioni che circolano soprattutto sui social in merito all'utilizzo delle donazioni - che - come indicato anche nel protocollo che ne disciplina il funzionamento, queste serviranno per supportare la ricostruzione dei territori colpiti". 

Per la fase di gestione dell'emergenza, infatti, sono destinate tutte le necessarie risorse attraverso i fondi pubblici. In particolare ľ precisa la nota stampa - in questa emergenza, "come disposto dal decreto legge 189 convertito, le donazioni confluiranno nella contabilitÓ speciale del Commissario straordinario alla ricostruzione e saranno gestite passando dal controllo di un Comitato dei Garanti". Saranno, poi, i territori a valutare, in accordo con regioni e commissario e sulla base delle esigenze valutate nell'ambito del pi¨ complessivo piano della ricostruzione, su quali progetti destinarli. "Lo stesso vale per le somme raccolte attraverso il conto corrente aperto dal Dipartimento". 

Dichiarazioni confermate dal ministro per i rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro, dopo il question time alla Camera, la quale ha ribadito che le risorse provenienti dalle donazioni degli sms solidali tramite il numero 45500 "non verranno utilizzate per gli eventi emergenziali a cura del Dipartimento per la protezione civile, per i quali sono state giÓ stanziate apposite risorse". 

Intanto, oggi il Governo ha stanziato 30milioni di euro per far fronte ai primi urgenti interventi di soccorso legati alla fase di emergenza in conseguenza del sisma dello scorso 18 gennaio.  

(20/01/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Il ricorso al Prefetto per impugnare una contravvenzione. Guida con fac-simile
» Arriva il conto corrente gratis per redditi bassi e pensionati
» Bonus avvocati 2018: domande entro il 10 febbraio
» Mantenimento: verso l'addio al tenore di vita anche per il coniuge separato
» Calcola il codice fiscale online


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss