Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Mozziconi per terra: fino a 300 euro di multa. E se non ci sono i posacenere?

Dopo i recenti provvedimenti normativi si sono moltiplicate le ordinanze anti-cicche, ma non mancano i contestatori
sigaretta fumo

di Valeria Zeppilli – Da quasi un anno, chi getta i mozziconi di sigaretta per terra può trovarsi costretto a pagare fino a 300 euro di sanzione.

La legge numero 221/2015, entrata in vigore a inizio 2016, è infatti intervenuta sul Testo Unico sull'ambiente di cui al decreto legislativo numero 152/2006 introducendo sanzioni decisamente severe per chi non rispetta il divieto di abbandonare le cicche.

Le norme

Le norme di riferimento, più nel dettaglio, sono rappresentate dagli articoli 232-bis e 255 del Testo Unico.

La prima, rubricata "Rifiuti di prodotti da fumo", recita così:

"I comuni provvedono a installare nelle strade, nei parchi e nei luoghi di alta aggregazione sociale appositi raccoglitori per la raccolta dei mozziconi dei prodotti da fumo.

Al fine di sensibilizzare i consumatori sulle conseguenze nocive per l'ambiente derivanti dall'abbandono dei mozziconi dei prodotti da fumo, i produttori, in collaborazione con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, attuano campagne di informazione.

E' vietato l'abbandono di mozziconi dei prodotti da fumo sul suolo, nelle acque e negli scarichi".

L'articolo 255, invece, pone le sanzioni e, dopo aver stabilito che chi viola il divieto di abbandono di rifiuti di piccolissime dimensioni è punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da trenta a centocinquanta euro, sancisce che se l'abbandono riguarda i prodotti da fumo la sanzione amministrativa è aumentata sino al doppio.

Ordinanze anti-mozziconi

Così, nei Comuni italiani si stanno moltiplicando le ordinanze anti-mozziconi, talvolta corredate di sanzioni per i trasgressori anche più elevate rispetto a quelle previste dal TU.

Si pensi, ad esempio, al Comune di Sant'Anna Arresi, in Sardegna, dove chi getta a terra cicche, pacchetti di sigarette o chewing gum può subire delle sanzioni che vanno da 25 a 500 euro.

E se mancano i posacenere?

Un'ordinanza che punisce tutti coloro che gettano mozziconi di sigarette sul territorio comunale è stata varata, tra gli altri Comuni, anche a Biella.

Qui però le polemiche non sono tardate arrivate e non è mancato chi ha promesso un imminente ricorso contro le multe comminate ai fumatori maleducati.

Secondo la lettura che i contestatori intendono dare al Testo Unico sull'ambiente, infatti, in mancanza di posa ceneri le sanzioni non sarebbero valide.

Leggi anche:

"Mozziconi e fazzoletti per terra: attenti! Da gennaio arrivano le maximulte"

"Da oggi fino a 300 euro di multa per chi sporca per terra"


Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(13/01/2017 - Valeria Zeppilli)
In evidenza oggi:
» Inps: medici pagati in più se tagliano prestazioni e invalidità
» Benzina: ecco le nuove sigle
» Multe e bollo auto: fino a mille euro debiti cancellati
» Giudici onorari minorili: ecco il bando, domande fino al 9 novembre
» Il permesso di soggiorno

Newsletter f g+ t in Rss