Sei in: Home » Articoli

Terremoto: il Governo approva il decreto

Via libera alle misure urgenti per i territori colpiti dal sisma del Centro Italia
edificio distrutto da un terremoto

di Marina Crisafi - "Approvato stamattina il decreto legge per il terremoto". Così il premier ha annunciato via Twitter pochi minuti fa il via libera del Consiglio dei Ministri al c.d. "decreto legge terremoto". Il provvedimento reca misure urgenti per la ricostruzione dei territori del Centro Italia colpiti dal terribile sisma del 24 agosto scorso. "Avevamo promesso: non vi lasceremo soli. E così faremo. Tutti insieme" ha cinguettato ancora Matteo Renzi al termine del Cdm, in procinto di partire per Amatrice e gli altri paesi maggiormente colpiti dal sisma.

Per questo i contenuti del testo non sono stati resi noti e la conferenza stampa per illustrarli, fanno sapere fonti del Governo, si svolgerà nel pomeriggio.

Dai primi rumors si apprende che il decreto stanzia da subito 200 milioni per l'avvio della ricostruzione, di cui 100 per nuovi impegni e 100 di copertura. La parte principale dei contributi, è confermato, sarà concentrata sull'"area del cratere" limitata a 60 comuni.

Ad essere confermati, rispetto al testo della bozza circolante nei giorni scorsi (leggi: "Terremoto: ecco il decreto"), anche gli aiuti alle pmi, fino a 30mila euro per la ripresa delle attività (con prestiti a tasso zero da rimborsare in un decennio) e fino a 600mila per le nuove imprese (da rimborsare in otto anni).

II termini per gli adempimenti tributari e contributivi saranno congelati fino alla fine dell'anno.


Vuoi restare aggiornato su questo argomento? Seguici anche su Facebook e iscriviti alla newsletter



(11/10/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Preavviso di licenziamento e dimissioni: durata, conseguenze e fac-simile
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» Processo civile telematico: attenzione a come si deposita la sentenza impugnata in Cassazione!
» Equo compenso per tutti: avvocati e professionisti
In evidenza oggi
Udienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimoUdienza celebrata in anticipo senza l'avvocato? Il giudizio è illegittimo
Addio riparazione per lo stalkingAddio riparazione per lo stalking

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF