Sei in: Home » Articoli

Bollo auto: sconto del 10% per chi paga col conto corrente

A sperimentarlo per prima è la regione Lombardia ma il modello è replicabile
macchina verde circondata da dollari

di Marina Crisafi – In alcuni casi non pagare il bollo è una scelta di "evasione" consapevole, ma in molti altri è una semplice dimenticanza a causare il mancato rispetto dell'obbligo fiscale, spesso dovuto anche alla mancanza di una data fissa per il pagamento e all'incertezza sulla scadenza della tassa automobilistica riscossa annualmente dalle Regioni. Così, al fine di trovare una soluzione all'alto tasso evasivo della riscossione del bollo auto, arriva la facoltà di versare l'imposta alla data di scadenza stabilita con domiciliazione bancaria. Il che porterebbe sia il vantaggio di non dover fare più code per il pagamento o conti sull'importo da versare, ma altresì il diritto ad uno sconto del 10% sul totale annuo.

A sperimentare tale automatismo, per prima in Italia è la regione Lombardia che ha appena approvato un provvedimento ad hoc all'interno della legge di semplificazione 2016.

Per coloro che opteranno per il pagamento tramite Rid direttamente sul conto corrente, ci sarà uno sconto del 10% sul bollo auto a partire dal prossimo anno. Il modello potrebbe essere seguito da tutte le altre regioni italiane, al fine di arginare il rischio evasione, consapevole e non, che porta via dai 6,5 miliardi incassati dall'erario per il bollo auto, una cifra pari a 500 milioni di euro.

Intanto, mentre altre regioni si attrezzano con iniziative simili (come ad esempio la Liguria che ha previsto l'esenzione totale del bollo auto per 5 anni per chi acquista un'auto ibrida), la proposta di legge per eliminare completamente la tanto odiata tassa, sostituendola con un aumento delle accise sui carburanti di circa 15 centesimi (leggi: Addio al bollo auto: ecco la proposta di legge)

https://www.studiocataldi.it/articoli/21921-addio-al-bollo-auto-ecco-la-proposta-di-legge.asp, prosegue il suo cammino in Parlamento, essendo stata assegnata in questi giorni alla commissione finanze della Camera per l'esame.

(22/05/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Telemarketing: addio chiamate selvagge
» Biotestamento: è legge
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'è e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF