Sei in: Home » Articoli

Perde i figli il padre che non sa dialogare con l'ex moglie

Il Tribunale di Roma ha escluso l'affido condiviso dinanzi ad atteggiamenti rabbiosi e all'incapacità di valutare la realtà con equilibrio
Famiglia separata
di Valeria Zeppilli – Con la sentenza numero 18197 del 2015, il Tribunale di Roma è tornato per l'ennesima volta a pronunciarsi in materia di affido dei figli in caso di separazione dei genitori, prevedendo un'ulteriore ipotesi in cui non va disposto l'avviso condiviso: quella in cui uno dei due coniugi non si metta mai in discussione e non riesca a instaurare con l'altro nessuna forma di dialogo, neanche nell'interesse del figlio.

Nel caso di specie, il tribunale capitolino, riscontrando simili atteggiamenti, affidava in via esclusiva il minore alla madre.

Il padre, infatti, afflitto da notevoli patologie, non era risultato in grado di percepire correttamente la realtà, poneva in essere manifestazioni paranoidee e si sentiva perseguitato. Tutto ciò, sulla base delle risultanze della c.t.u. espletata nel corso del giudizio, gli impediva di condividere la responsabilità genitoriale.

Ai fini della decisione circa l'affidamento, per il Tribunale non rileva neanche il significativo progresso riscontrato a seguito dell'avvio di una nuova relazione sentimentale da parte dell'uomo, anch'esso emerso dalla consulenza tecnica d'ufficio.

Egli, infatti, continuava a manifestare un atteggiamento rabbioso nei confronti della ex moglie e un'incapacità di valutare la realtà con equilibrio.

Egli non sarebbe riuscito quindi a dialogare proficuamente con la madre del bambino nell'interesse di quest'ultimo.

Il minore, pertanto, non può essergli affidato. Neanche in maniera condivisa.

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
(18/02/2016 - Valeria Zeppilli)
In evidenza oggi:
» Avvocati anti crisi: divorzi a 200 euro
» Cassazione: addio mantenimento se il figlio non cerca lavoro
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Il falso ideologico
» Resto al Sud: 200mila euro da gennaio ai giovani


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF