Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Cene aziendali di Natale: il 40% tradisce e i più a rischio sono gli avvocati!

Secondo una ricerca britannica 4 persone su 10 hanno confessato di avere avuto una scappatella con colleghi durante le cene di lavoro
Uomo in giacca e cravatta con bacio su risvolto

di Marina Crisafi - Se l'occasione fa l'uomo ladro, la cena aziendale di Natale rende fedifraghi entrambi i partner. Complice qualche bicchierino di troppo e il clima rilassato, sembra che le classiche cene di lavoro natalizie siano le occasioni più propizie per cadere in tentazione e tradire il partner. A rivelarlo è una ricerca condotta nel Regno Unito dalla Ann Summers, catena di lingerie e sex toys, resa nota da The Mirror, secondo la quale, i tradizionali party prenatalizi non servono soltanto a scambiarsi gli auguri ma anche a "rimorchiare" amanti occasionali.

Stando ai dati della ricerca, infatti, 4 intervistati su 10 hanno confessato di aver fatto sesso con un collega durante una delle feste organizzate dall'ufficio per Natale, oltre la metà ha ammesso di aver almeno baciato un collega di lavoro e 1 su 5 ha rivelato di essersi quantomeno ubriacato.

Quanto ai "luoghi della perdizione", secondo le risposte date dagli oltre duemila adulti intervistati, il 25% predilige il parcheggio dell'ufficio, il 21% la sala del consiglio di amministrazione, seguito a ruota dal "tradizionale" ripostiglio (18%) e dalla stanza del direttore (16%), mentre soltanto il 15% usa la propria scrivania.

Quanto infine alle professioni a più alto rischio tradimento, se al primo posto si collocano gli "informatici", con il 76% che confessa di aver ceduto a tentazione durante tali eventi, non è da meno la categoria degli avvocati, con un ben 74% che ha rivelato di aver avuto almeno una scappatella nel corso delle numerose cene di lavoro. A pari merito, poi, ci sono i settori delle risorse umane, dei trasporti e della logistica (72%) e subito dopo l'area finanza (68%) e il marketing (61%). E se i più puri sono i lavoratori della scuola (con un 45%), poco inclini alle scappatelle risultano anche quelli del settore salute che, a dispetto degli intrighi amorosi di E.R. e Grey's Anatomy mostrati in tv, si abbandonano alle tentazioni durante le cene aziendali "soltanto" per un 52%.

(05/12/2015 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Ponte Morandi: si può revocare la concessione ad Autostrade?
» Avvocati e gratuito patrocinio: compensi più equi
» La diffida ad adempiere
» La pensione di reversibilità
» Voucher lavoro: cosa cambia dopo il decreto dignità

Newsletter f g+ t in Rss