Sei in: Home » Articoli

PCT: da oggi stop ai pagamenti telematici. Garantiti i depositi degli avvocati

Il Ministero ha annunciato l'interruzione dei servizi informatici per aggiornamenti urgenti
tablet computer telematico

di Marina Crisafi - Oggi e domani, non saranno accettati pagamenti telematici né il deposito di alcuni atti né le funzioni generali del sistema. Lo ha comunicato il ministero della giustizia sul sito istituzionale, annunciando operazioni di aggiornamento urgenti al Pct.

In particolare, a partire da oggi alle ore 17:00 sino alle ore 18:00 di domani, saranno resi indisponibili tutti i servizi informatici del settore civile relativi: ai registri di cancelleria; alla consolle (anche fuori ufficio) del magistrato; al deposito telematico degli atti e dei provvedimenti da parte dei giudici; alle funzioni generali del portale dei servizi telematici.

Non funzionanti saranno anche le aree di consultazione da parte dei soggetti abilitati esterni e tutto il sistema dei pagamenti telematici.

Saranno, invece, garantiti i depositi da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni.

Il sistema dovrebbe essere totalmente ripristinato domani, ma la data č indicativa e le disfunzioni potrebbero durare sino alle ore 8:00 di lunedě.


(27/11/2015 - Marina Crisafi)
In evidenza oggi:
» Scappellotto e umiliazioni all'alunno: č reato 
» Multe: restituita la patente se il lavoro č a rischio
» Giudici onorari minorili: ecco il bando, domande fino al 9 novembre
» Avvocato monocommittente con status ad hoc
» Multe: l'estratto di ruolo č impugnabile autonomamente

Newsletter f g+ t in Rss