Per la Cassazione n. 10060/2001 il sesso in ascensore non è sempre reato: trattasi di luogo chiuso e non aperto al pubblico
ascensore
"I costumi e le abitudini degli italiani evolvono di continuo e anche il diritto non può fare altro che adeguarsi.
In questo senso una recente sentenza della Cassazione (la n. 10060/2001) ha stabilito che la commissione di atti osceni all'interno di un ascensore non è sempre reato.
Rileva la Corte, infatti, che se l'ascensore è chiuso non può essere considerato un luogo aperto al pubblico".

PS. Questo piccolo post è il primo articolo pubblicato da StudioCataldi.it che il 15.10.2001 ha avviato la propria attività divulgativa in materia giuridica cominciando una storia lunga oltre 20 anni!!!!



Feedback

In evidenza oggi: