Sei in: Home » Articoli

Tariffe Rc Auto, alleanza consumatori e agenti assicurativi

Un'alleanza inedita e imprevedibile si è formata nel settore assicurativo, e riguarda i movimenti in difesa dei consumatori e lo Sna, il Sindacato Nazionale degli Assicuratori, insieme contro quelli che ritengono aumenti ingiustificati delle tariffe Rc auto, da parte delle compagnie assicurative. I dati parlano di un incremento medio delle polizze per la responsabilità civile in ambito automobilistico del 173% dal 1994, cioè, da quando vi è stata la liberalizzazione delle tariffe. Il confronto con l'Europa è impietoso, con una crescita media del 20%, ben al di sotto della crescita dell'inflazione. E così Federconsumatori, Adusbef e Movimento Consumatori hanno richiesto che si ponga fine a una politica di assoluta arroganza da parte delle compagnie, con aumenti delle tariffe che non trovano giustificazione.
Si sottolinea, infine, come assicurare un veicolo in alcune zone del sud del Paese sia diventata un'impresa pressoché impossibile, con cifre da capogiro. La novità stavolta è che pure gli stessi agenti assicurativi hanno perso le staffe e hanno raccolto 500 mila firme che consegneranno al Presidente della Camera, Gianfranco Fini, affinché vengano sottoposte all'attenzione dei deputati. Che forse non si sia a un punto di svolta nei rapporti tra consumatori e compagnie di assicurazione? Staremo a vedere!
(02/04/2011 - Emanuele Ameruso)
Le più lette:
» Designer e architetti: come sfruttare al meglio gli smartphone
» Abusi edilizi: arriva il "condono"
» Addio al genitore collocatario: la prima sentenza del tribunale di Lecce
» Cellulari: dal 12 giugno 4g di Tre a pagamento per tutti, come disattivarlo
» Equitalia cerca avvocati: domande entro il 27 giugno
In evidenza oggi
Vaccini: multe fino a 7.500 euro per i genitori e sospensione della potestàVaccini: multe fino a 7.500 euro per i genitori e sospensione della potestà
Divorzio: carcere per il disoccupato che non versa l'assegno alla exDivorzio: carcere per il disoccupato che non versa l'assegno alla ex
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF