Sei in: Home » Articoli
 » Avvocatura

Atti e pareri per l'esame di avvocato 2010, a cura di L. Levita S. Ruscica, Cierre Edizioni, 2010

copertina id9089
La raccolta di pareri ed atti costituisce una novità assoluta delle Edizioni CieRre. Il presente volume, assieme a Cassazione Penale 2010 e Cassazione Civile 2010, rappresenta uno strumento indispensabile per il completamento della preparazione dell'aspirante avvocato. Come è noto, l'esame di abilitazione forense – dopo le recenti riforme – è divenuto sempre più selettivo, il che rende necessario dotarsi di uno strumento che consenta al giovane praticante di avvicinarsi all'esperienza concorsuale con maggiore serenità e consapevolezza. L'opera, che analizza in maniera approfondita le più importanti questioni giuridiche d'interesse, delinea il punto di sintesi tra organicità ed approfondimento, completezza ed analiticità. Dopo le positive esperienze del recente passato (Luigi Levita con le quattro edizioni dei testi Cassazione Civile e Cassazione Penale; Serafino Ruscica con la raccolta dei Temi svolti per il concorso in magistratura 2010), con la presente raccolta di pareri ed atti i curatori si propongono un'ulteriore ed avvincente scommessa: continuare nella tradizione di lavori di successo, cimentandosi questa volta con l'esame di abilitazione forense.
Vedi allegato
(09/10/2010 - Justowin)
Le più lette:
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Leva obbligatoria per 8 mesi: la proposta al Senato
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: i libri da leggere sotto l'ombrellone ... tra un atto e una nuotata
» Condominio: ripartizione spese di pulizia e illuminazione scale
In evidenza oggi
Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodoIncidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto TravawAvvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF