Sei in: Home » Articoli

In libreria: Concorso in magistratura 2010 (di Serafino Ruscica)

concorsomagistratura
Il concorso in magistratura continua oggi più che mai ad avere un appeal particolare per il laureato in giurisprudenza. Come noto le recenti riforme che hanno riguardato la disciplina dell'accesso alla carriera in magistratura hanno, da un lato, eliminato la preselezione informatica e dall'altro restituito centralità alle prove scritte che ormai vertono, come accadeva un tempo, su tutte e tre le materie canoniche. Il testo si propone di fornire un valido ausilio a coloro che hanno deciso di intraprendere questa strada, ricca di insidie e costantemente in salita: l'aspirante magistrato, come noto, deve avere oltre ad una solida preparazione di base la capacità di svolgere elaborati scorrevoli, chiari ed adeguati alla costante evoluzione giurisprudenziale. La raccolta di temi nasce con l'intenzione di trasmettere ai lettori gli insegnamenti provenienti dall'esperienza personale maturata nel campo dei concorsi pubblici, e dall'esperienza di docente nei corsi di preparazione ai concorsi, tenendo, quindi, presenti nell'ambito del diritto penale, civile ed amministrativo le tematiche di più pregnante rilevanza concorsuale. Lo svolgimento di ogni singola traccia è accompagnato da un sintetico schema logico che può aiutare a memorizzare i punti salienti della tematica, e da una ricca ed aggiornata appendice giurisprudenziale relativa al singolo tema trattato. La speranza è, quindi, quella di fornire con il presente lavoro una marcia in più ai coraggiosi (o temerari fate voi…) che si accingeranno a scalare l'ambiziosa vetta.

Il Curatore dell'Opera

Serafino Ruscica,Consigliere parlamentare presso il Senato della Repubblica, già  magistrato ordinario

Codice CR: 064/2010

A cura di: Serafino Ruscica

Formato: 15x21

Pagine: 500 circa

Prezzo: euro 25,00

ISBN: 978-88-7137-865-7

In libreria da: 15 febbraio 2010


Qui di seguito l'indice del temario

TEMI DI DIRITTO PENALE

1. Premessi brevi cenni sul principio di necessaria lesività, il candidato consideri alla luce di siffatto principio il reato previsto dall'art. 217 L. Fall. nonché l'ipotesi del furto archeologico particolarmente importante

(di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . »

2. Premessi brevi cenni sulla disciplina del fenomeno successorio di leggi penali, si soffermi il candidato sui problemi derivanti dall'ampliamento del novero dei Paesi facenti parte della Comunità Europea con particolare riguardo ai reati in materia di immigrazione clandestina (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

3. Premessi brevi cenni sui criteri di individuazione del tempus commissi delicti, esamini il candidato il problema della natura giuridica del reato di usura (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

4. Premessi cenni sul principio di tassatività e sufficiente determinatezza della fattispecie penale, il candidato si soffermi sulle problematiche che in argomento reca la disposizione di cui all'articolo 14, comma 5-ter, D.Lgs. n. 286/1998 (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . »

5. Premessi brevi cenni sull'imputazione dolosa e sulla tematica dell'errore nel diritto penale, si valutino i profili problematici dell'error aetatis nei reati di violenza sessuale e pornografia minorile (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . .

6. Il problema della responsabilità del giornalista per la pubblicazione dell'intervista diffamatoria rilasciata da un esponente politico e limiti di applicabilità a quest'ultimo dell'immunità costituzionale (di Claudia Ruggiu) . . . . . . . . . . .

7. Chiarita la differenza tra la legittima difesa e l'uso legittimo delle armi, si esamini la giustificazione della condotta di chi spari contro un soggetto che si sia già dato alla fuga e nei confronti di chi si rappresenti erroneamente la sussistenza degli elementi fondanti delle scriminanti in questione (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . .

8. Premessi brevi cenni sul concorso di persone nel reato, si soffermi il candidato sulla possibile configurazione del concorso eventuale nei reati di violenza sessuale (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

9. Premessi brevi cenni sul principio di personalità in materia penale, si soffermi il candidato sulla tematica della responsabilità dei capi delle organizzazioni criminali per i singoli reati commessi dagli appartenenti all'associazione nonché sulla questione dell'invocabilità del vincolo di continuazione tra i singoli delitti scopo posti in essere (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

10. Premessi brevi cenni sul concorso apparente di norme, si soffermi il candidato sui rapporti tra il reato di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e il reato di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato (di Claudia Ruggiu) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

11. Premessi brevi cenni sul reato di abuso di ufficio, si soffermi il candidato sul suo ambito di applicazione con particolare riferimento alle ipotesi di violazione di norme regolamentari ed alle ipotesi della concessione di titoli abilitativi edilizi rilasciati in violazione del p.r.g. (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

12. Premessi brevi cenni sui tratti peculiari dei delitti tentati, si illustri in particolare il problema della configurabilità del tentativo nelle fattispecie di furto nei supermercati e di omissione in atti d'ufficio

(di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

13. Sulla sindacabilità giudiziale della sentenza di fallimento

(di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

14. La falsità in dichiarazioni sostitutive di certificazione e falso ideologico

per induzione

(di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

15. Principio di offensività e delitti contro la fede pubblica

(di Luigi Levita) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 
 
 

TEMI DI DIRITTO CIVILE

1. Premessa la tutela aquiliana delle posizioni soggettive dei membri della famiglia fondata sul matrimonio ed i rapporti con la tutela rimediale e specifica accordata dalla normativa di settore, si tratti del risarcimento del danno non patrimoniale derivante dalla violazione di tali posizioni soggettive con particolare riferimento alla

tutela della perdita degli affetti (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

2. Premessi brevi cenni sul regime di responsabilità previsto in materia di danno da illegittimo trattamento dei dati personali, il candidato affronti le problematiche connesse all'individuazione dell'interesse protetto, ai rapporti con la fattispecie di cui all'art. 2050 c.c. e ai criteri di imputazione della responsabilità (di Clizia D'Agata) . . . . . . . . . .

3. Premessi brevi cenni sulla c.d. tutela consumeristica, ed in particolare sulle nuove nullità “protezionistiche” e sulla applicazione della nullità virtuale, il candidato si soffermi sui rimedi esperibili per la vendita di prodotti finanziari “inadeguati” (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

4. Premessi brevi cenni sulla buona fede nei rapporti obbligatori e sull'abuso del diritto, si soffermi il candidato sulla questione dell'adempimento frazionato del credito e sulla legittimità del rifiuto di accettare il pagamento mediante assegno circolare (di Anna Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

5. Premessi brevi cenni sull'autonomia negoziale e sui contratti atipici, si soffermi il candidato sulle problematiche connesse al contratto di posteggio e al contratto di ormeggio (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . .

6. Premessi brevi cenni sulla nozione di danno non patrimoniale, se ne illustri la portata applicativa in riferimento alle ipotesi di danno bagatellare per i disservizi in materia di trasporti e con specifico riferimento al danno da vacanza rovinata (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

7. Si soffermi il candidato sui limiti che si pongono in relazione agli atti ad efficacia dispositiva o traslativa aventi ad oggetto i diritti della persona, con particolare riguardo al consenso espresso in relazione agli interventi medico-chirurgici (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

8. Imputazione dell'illecito extracontrattuale tra colpa e responsabilità oggettiva.

Si illustrino in particolare i criteri di imputazione della responsabilità per la durata irragionevole del processo e per l'inosservanza di direttive comunitarie (di Anna Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

9. Si illustri il problema del danno da procreazione e del danno da nascita indesiderata, con particolare riferimento ai profili attinenti alla responsabilità dei genitori, della struttura sanitaria e del medico (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

10. Premessi brevi cenni sulla portata applicativa della responsabilità da inadempimento, si soffermi il candidato sulla tutela esperibile dal terzo trasportato nel trasporto gratuito e nel trasporto di cortesia (di Serafino Ruscica) .

11. Il danno da emotrasfusione: prescrizione in caso di danni lungolatenti, rapporto di causalità nell'illecito civile, responsabilità del medico e della struttura sanitaria (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

12. Interessi compensativi come danno da lucro cessante nei debiti di valore (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . .

13. Imputabilità dell'inadempimento e clausola risolutiva espressa (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

14. La divisione dei crediti ereditari (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

15. Le cessioni multiple del contratto di locazione (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 
 
 

TEMI DI DIRITTO AMMINISTRATIVO

1. Dopo aver esaminato natura, funzione ed effetti del c.d. preavviso di rigetto, dica il candidato se debbono essere preceduti da preavviso i provvedimenti adottati dall'Amministrazione in conseguenza della dichiarazione di inizio attività presentata dal privato (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

2. La motivazione dell'atto amministrativo. Esamini, in particolare, il candidato il problema della motivazione dei piani regolatori generali e delle loro varianti e la questione della sufficienza del voto numerico nelle valutazioni delle prove scritte dei concorsi (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

3. L'autotutela e le sue conseguenze sotto il profilo della responsabilità civile, con particolare riferimento alle modifiche apportate al nuovo Codice degli Appalti per effetto del recepimento della Direttiva ricorsi (CEE 66/2007) (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

4. Premessi brevi cenni sulle misure amministrative di prevenzione, si soffermi il candidato sulla tematica del rispetto delle garanzie procedimentali e motivazionali in relazione al c.d. DASPO ed in relazione alle informative prefettizie antimafia in materia di appalti pubblici (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

5. Premessi brevi cenni sulla responsabilità civile della pubblica amministrazione, illustri il candidato i profili attinenti l'elementosoggettivo della colpa (di Anna Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

6. Premessi brevi cenni sulla responsabilità precontrattuale della P.A., si analizzino profili probatori e quantum risarcitorio nella responsabilità civile della stazione appaltante (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

7. Premessi brevi cenni sul principio di effettività della tutela giurisdizionale, si soffermi il candidato sui rapporti tra tutela cautelare e questione di competenza nel giudizio amministrativo con riguardo in particolare al fenomeno del c.d. forum shopping ed all'introduzione in materia di appalti della tutela cautelare ante causam

(di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

8. L'annullamento degli atti amministrativi alla luce delle recenti riforme legislative: in particolare si consideri il rapporto tra le ipotesi previste ai sensi dell'articolo 1, comma 136 della legge 30 dicembre 2004, n. 311 (legge finanziaria 2005) e dell'articolo 21- nonies della legge 7 agosto 1990, n. 241, come introdotto dalla legge 11 febbraio 2005, n. 15 (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

9. Premessi brevi cenni sul tema dell'atto amministrativo in contrasto con la disciplina comunitaria, illustri il candidato la tematica dell'annullamento in autotutela dell'atto anticomunitario, e quella della disapplicazione dei bandi di gara alla luce della nuova direttiva in materia di ricorsi e del suo recepimento da parte del legislatore

italiano (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

10. La figura del funzionario di fatto e il regime giuridico dei provvedimenti dallo stesso adottati (di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

11. Si specifichino le tutele esperibili dagli aspiranti all'aggiudicazione, avverso il provvedimento con cui la commissione aggiudicatrice sancisce l'esclusione della loro offerta per anomalia, con riferimento ai limiti del sindacato del G.A. sulla scelta tecnico discrezionale posta a fondamento di tale decisione nonché le tutele esperibili avverso le clausole del bando di gara che limitino irragionevolmente la partecipazione

(di Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

12. La responsabilità della P.A. per gestione e manutenzione stradale, per omesso controllo e vigilanza sugli emoderivati infetti e per omesso controllo sui prospetti informativi delle operazioni di pubblico acquisto di valori mobiliari (di Claudia Ruggiu e Serafino Ruscica) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

13. Annullamento degli atti di gara e sorte del contratto (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

14. La pregiudizialità amministrativa  (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

15. La giurisdizione in materia di concorsi pubblici (di Nicola D'Agnese) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/03/2010 - Recensione)
Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Diritto all'indennità di accompagnamento e Inps: la Cassazione accoglie la domanda
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
» Il rifiuto della notifica di un atto giudiziario
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF