Sei in: Home » Articoli

Tribunale di Cagliari: coltivare marijuana in casa non è reato

Coltivare marijuana in casa non costituisce reato. E' quanto emerge da un provvedimento del Tribunale di Cagliari che ha assolto un giovane sorpreso dai carabinieri con due piante di canapa indiana in casa.
Ancora non sono note le motivazioni della sentenza ma si ipotizza che siano state accolte le linee difensive dell'imputato basate su una sentenza della sesta sezione della cassazione (17983/2007)
La sentenza, come spiega l'Avvocato Gallus in un'intervista rilasciata ad Adnkronos, "individua una netta differenza fra coltivazione in senso tecnico agrario e coltivazione in senso domestico, equiparando quest'ultima all'uso personale che hai sensi dell'art.75 del testo unico sugli stupefacenti non costituisce reato penale, ma illecito amministrativo".
(29/09/2007 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Pensioni: le novità in arrivo
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» Tabelle millesimali condominio: la Cassazione fa il ripasso
» Usucapione: legittimo l'accordo di accertamento dinanzi al notaio
» Ddl riscossione: niente più cartelle per debiti irrisori
In evidenza oggi
Obbligare la moglie a discutere è reatoObbligare la moglie a discutere è reato
Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal clienteTelefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF