Sei in: Home » Articoli

Tribunale di Cagliari: coltivare marijuana in casa non è reato

Coltivare marijuana in casa non costituisce reato. E' quanto emerge da un provvedimento del Tribunale di Cagliari che ha assolto un giovane sorpreso dai carabinieri con due piante di canapa indiana in casa.
Ancora non sono note le motivazioni della sentenza ma si ipotizza che siano state accolte le linee difensive dell'imputato basate su una sentenza della sesta sezione della cassazione (17983/2007)
La sentenza, come spiega l'Avvocato Gallus in un'intervista rilasciata ad Adnkronos, "individua una netta differenza fra coltivazione in senso tecnico agrario e coltivazione in senso domestico, equiparando quest'ultima all'uso personale che hai sensi dell'art.75 del testo unico sugli stupefacenti non costituisce reato penale, ma illecito amministrativo".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/09/2007 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF