Sei in: Home » Articoli

Due principi in materia di previdenza: equivalenza nel rapporto causale tra evento e danno - necessità della CTU in appello.

(Cassazione civile, sez. lav., 11 settembre 2006, n. 19434)
La sentenza in esame non si evidenzia per la soluzione di particolari questioni di diritto ma costituisce lo spunto per ribadire due principi consolidati in materia previdenziale.

Il primo attiene al rapporto causale fra l'evento dannoso, che si tratti di un infortunio o di una malattia professionale, e l'espletamento dell'attività lavorativa. E' ormai consolidata in materia di previdenza l'applicazione della regola contenuta nell'art. 41 c.p., per cui il rapporto causale tra evento e danno è governato dal principio della equivalenza delle condizioni.
Il rapporto causale con l'evento dannoso va riconosciuto ad ogni antecedente che abbia contribuito, anche in maniera indiretta o remota, alla produzione dell'evento. ....leggi tutto....
Consulenza legale online su MioLegale.it
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/11/2006 - www.miolegale.it)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF