Sei in: Home » Articoli

Pensione di reversibilità: in tema di riattivazione del diritto

In tema di "riattivazione" della pensione di reversibilità privilegiata per mutamento nel tempo della condizione reddituale del beneficiario, il collegio giudicante della III sezione centrale si è pronunciato in merito all'assunto princìpio (sostenuto dall'Inpdap) secondo il quale "l'emissione di un provvedimento (negativo) in seguito alla esecuzione di una sentenza non è modificabile nel tempo neanche in presenza di nuove condizioni che riconoscono tale diritto". Al contrario vi è pieno diritto, come recita la sentenza della stessa Sezione Giurisdizionale (n. 103/99 del 26.05.1999) secondo la quale ?come l'obbligo del mantenimento che fa carico al genitore non cessa mai irreversibilmente, anche la pensione di riversibilità non si estingue mai irreversibilmente, ma possa sempre essere riattivata ove lo stato di bisogno indotto dalla morte del genitore abbia a ripresentarsi?. (Ludovico De Grigiis) LaPrevidenza.it, 25/01/2006
Corte dei Conti, III sezione giurisd. centrale, sentenza 2.12.2005 n° 751
(03/03/2006 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF